Gruppo Home di Windows

1539
Gruppo Home di Windows

Il Gruppo Home di Windows (in inglese HomeGroup) è una funzionalità dei sistemi operativi Microsoft che consente di condividere le risorse del computer con altri PC della LAN (Local Area Network), la rete locale. In pratica è un gruppo di computer in grado di condividere documenti, immagini, video, brani musicali o stampanti connesse tramite USB con altri PC appartenenti al medesimo gruppo home. Tutte le risorse messe in condivisione in un computer del gruppo sono accessibili come se si trovassero sul nostro PC.
Per poter utilizzare questa funzionalità bisogna creare un nuovo gruppo home a cui far partecipare gli altri computer delle rete oppure partecipare a un gruppo home esistente.

Il gruppo home può essere utilizzato in tutte le versioni di Windows 8.1/8 e Windows 7 ma non è disponibile in Windows Vista e Windows XP.
In Windows 10 il gruppo home può essere utilizzato ma soltanto nelle versioni del sistema operativo precedenti alla 1803 (→ quale versione di Windows 10 è installata nel PC). Nelle versioni successive è stato rimosso (→ Gruppo Home rimosso da Windows 10).

Operazioni preliminari

Verificare il tipo di rete attiva

Prima di creare o partecipare a un gruppo home di Windows dobbiamo verificare che il tipo di rete attiva sia una rete privata in tutti i PC che eseguono Windows 10 e Windows 8.1/8 e una rete domestica in tutti i PC che eseguono Windows 7.
Importante: il gruppo home di Windows funziona soltanto con la rete privata di Windows 10 e Windows 8.1/8 e con la rete domestica di Windows 7. Il gruppo home di Windows NON funziona con la rete aziendale e con la rete pubblica.

Vediamo come verificare quale rete stiamo usando.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo control
Facciamo clic su OK.
Si aprirà il Pannello di controllo di Windows.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) digitiamo rete.
Facciamo clic su Centro connessioni di rete e condivisione.
Nella sezione Visualizza reti attive, subito sotto Rete, sarà indicato il tipo di rete utilizzata.

Se stiamo utilizzando una rete aziendale o una rete pubblica dobbiamo cambiare profilo di rete e utilizzare la rete privata. Questa operazione deve essere eseguita in tutti i PC che faranno parte del gruppo home.
Come passare da rete pubblica a rete privata in Windows 10
Come passare da rete pubblica a rete privata in Windows 8
Cambiare rete in Windows 7

Attivare l’individuazione della rete

Prima di creare o partecipare a un gruppo home di Windows dobbiamo inoltre verificare che in tutti i PC del gruppo sia attivata l’individuazione rete.
Importante: il gruppo home di Windows funziona soltanto se l’individuazione rete è attivata. Il gruppo home di Windows NON funziona se l’individuazione rete è disattivata.

Per attivare l’individuazione rete torniamo nel Centro connessioni di rete e condivisione.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Modifica impostazioni di condivisione avanzate.

Windows 10 | Windows 8.1/8
Facciamo clic sulla freccia per espandere il profilo di rete Privato.
Facciamo clic su Attiva individuazione rete e su Salva modifiche.
Windows 7
Facciamo clic sulla freccia per espandere il profilo di rete Domestico o lavoro.
Facciamo clic su Attiva individuazione rete e su Salva cambiamenti.

Chiudiamo la finestra Impostazioni di condivisione avanzate.

Condividere file con il Gruppo Home di Windows

Per condividere file, cartelle o stampanti utilizzando un gruppo home dobbiamo creare un nuovo gruppo home oppure partecipare a un gruppo home esistente.
Il gruppo home può essere creato da un qualsiasi PC della rete con Windows 10, Windows 8.1/8 oppure Windows 7. Con Windows RT 8.1, Windows 7 Starter e Windows 7 Home Basic non è possibile creare un nuovo gruppo home ma è possibile partecipare a un gruppo home esistente.

Se il PC fa parte di un dominio è possibile partecipare a un gruppo home esistente ma non è possibile crearne uno nuovo. Sarà possibile accedere a tutti i file degli altri computer del gruppo home (tranne per i PC che eseguono Windows 10) ma non sarà possibile condividere i file del nostro PC.

Dopo aver creato un gruppo home gli altri PC della rete potranno parteciparvi a condizione che conoscano la password del gruppo home.

Creare un Gruppo Home di Windows

Iniziamo la guida spiegando come creare un gruppo home di Windows.

Apriamo il Pannello di controllo di Windows idi un qualsiasi PC della rete privata.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) digitiamo gruppo home.
Facciamo clic su Gruppo Home.
Nella finestra Condividi con altri computer di casa facciamo clic su Crea un gruppo home.
Importante: se il pulsante Crea un gruppo home non è presente significa che il gruppo home di Windows è già stato creato. Se è già stato creato un gruppo home ci verrà chiesto di partecipare ad esso (→ come partecipare a un Gruppo Home).

Quali elementi è possibile condividere con gli altri PC del Gruppo Home di Windows

In un gruppo home di Windows possiamo condividere cartelle e file diversi. L’importante è che questi elementi siano inclusi nelle Raccolte di Windows (→ cosa sono le raccolte di Windows).
Importante: soltanto gli elementi inclusi in una raccolta di Windows possono essere condivisi con gli altri computer del gruppo home (→ come includere una cartella in una raccolta di Windows).
Se vogliamo condividere altri file o altre cartelle del PC possiamo aggiungerli a una raccolta esistente oppure creare una nuova raccolta (→ come creare una nuova raccolta di Windows).
Attenzione: si consiglia di non condividere l’intera cartella radice di un’unità del computer (ad esempio D:). Questo perché in caso di modifica dei permessi per questa cartella potrebbero verificarsi molti problemi.
In caso fosse necessario farlo creiamo una sottocartella all’interno della cartella radice con tutti gli elementi che vogliamo condividere.

Oltre a file e cartelle è possibile condividere anche le stampanti dei PC collegate con cavo USB. Per sapere come fare leggiamo la guida → condividere una stampante del Gruppo Home.

Condividere le raccolte di Windows con il Gruppo Home

Vediamo adesso come condividere le raccolte di Windows, e tutti gli elementi in esse contenuti, con il gruppo home.
Le raccolte selezionate saranno inizialmente condivise con l’accesso in sola lettura ma potremo cambiare il livello di accesso in qualsiasi momento, scegliendo se escludere dalla condivisione cartelle o file specifici (→ come modificare le opzioni di condivisione degli elementi del Gruppo Home).

Windows 10 | Windows 8.1/8
Facciamo clic su Avanti.
Scegliamo le raccolte che vogliamo condividere (Immagini, Video, Musica, Documenti) impostando il livello di autorizzazione su Condiviso.
Scegliamo se condividere anche le stampanti USB e gli altri dispositivi.
Facciamo clic su Avanti.
Windows 7
Selezioniamo la casella relativa alla raccolta che vogliamo condividere (Immagini, Musica, Video, Documenti).
Scegliamo se condividere anche le stampanti.
Facciamo clic su Avanti.
Prendiamo nota della password visualizzata oppure stampiamola.

Importante: la password verrà richiesta agli altri PC per partecipare al gruppo home che stiamo creando.
Per concludere facciamo clic su Fine.
A questo punto avremo creato un nuovo gruppo home di Windows.

Partecipare a un Gruppo Home di Windows

Continuiamo la guida spiegando come partecipare a un gruppo home esistente.

Dopo che un gruppo home di Windows è stato creato gli altri PC della rete potranno collegarsi ad esso. Vediamo come fare.
Apriamo il Pannello di controllo di Windows nel PC che vogliamo aggiungere al gruppo home.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) digitiamo gruppo home.
Facciamo clic su Gruppo Home.
Facciamo clic su Partecipa ora (se il pulsante non è presente significa che non è stato creato nessun gruppo home).
Selezioniamo gli elementi che vogliamo condividere (→ quali elementi è possibile condividere con gli altri PC del Gruppo Home di Windows).
Digitiamo la Password del gruppo home e facciamo clic su Avanti (→ come trovare o modificare la password del Gruppo Home).
Da questo momento il PC farà parte del gruppo home di Windows.

Ripetiamo la procedura in tutti i PC che vogliamo far partecipare al gruppo home.

Gruppo Home di Windows: Password non corretta

Per partecipare a un gruppo home di Windows dobbiamo digitare la password del gruppo facendo attenzione alla distinzione tra maiuscole e minuscole e verificando che il tasto Blocco Maiuscole non sia attivo.
Se dopo avere digitato la password continuiamo a ricevere l’avviso Password non corretta significa che l’ora o la data del computer non sono sincronizzate.
Per motivi di sicurezza gli orologi di tutti i PC appartenenti a un gruppo home devono essere sincronizzati con un server di riferimento orario Internet (→ come sincronizzare l’orologio del computer).

Accedere ai file del Gruppo Home di Windows

Vediamo adesso come condividere file con il gruppo home di Windows e come accedere ai file da un computer del gruppo.

Supponiamo che nella nostra rete privata siano presenti due PC.
PC Bianco
PC Nero
Vogliamo condividere un file chiamato Personale presente nel PC Bianco con l’altro computer che farà parte del gruppo home, il PC Nero.
Il file Personale si trova in un cartella chiamata Ufficio, cartella presente sul Desktop del PC Bianco.

Per prima cosa creiamo un gruppo home. Nell’esempio utilizzeremo il PC Bianco ma possiamo creare il gruppo anche con il PC Nero.
Adesso dobbiamo includere la cartella Ufficio all’interno di una Raccolta di Windows nel PC Bianco. Come abbiamo spiegato precedentemente per condividere file e cartelle utilizzando il gruppo home dobbiamo prima inserirli in una raccolta di Windows.
Scegliamo ad esempio la Raccolta Documenti.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Ufficio.
Selezioniamo Includi nella raccolta e facciamo clic su Documenti.
In questo modo avremo condiviso la cartella Ufficio con il gruppo home di Windows.

Vediamo adesso come accedere alla cartella Ufficio e al file Personale dall’altro computer del gruppo, il PC Nero.
Facciamo partecipare il PC Nero al gruppo home che abbiamo appena creato.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) ed E contemporaneamente.
Nel riquadro sinistro, sotto Gruppo home, facciamo clic sul nome dell’account utente a cui appartengono i file a cui vogliamo accedere. L’account utente è l’account impostato sul PC a cui vogliamo accedere.
Nell’elenco dei file facciamo doppio clic sulla Raccolta contenente i file a cui vogliamo accedere (Documenti) e quindi sulla cartella Ufficio.
All’interno della cartella Ufficio potremo adesso visualizzare il file Personale del PC Bianco.
Importante: se la raccolta Documenti non è presente significa che non l’abbiamo condivisa con gli altri utenti quando abbiamo creato o partecipato a un gruppo home di Windows.

Utilizzare i file condivisi con il Gruppo Home di Windows

Dopo aver aggiunto un PC al gruppo home sarà possibile lavorare con gli elementi condivisi proprio come se questi fossero presenti nelle librerie del nostro PC. Queste sono alcune delle le attività che possiamo eseguire.

  • aprire un file o una cartella
  • visualizzare l’anteprima di un file
  • cercare file all’interno di una cartella e all’interno di tutto il gruppo home
  • riprodurre brani musicali e video
  • aggiungere, modificare ed eliminare file delle cartelle con accesso in lettura/scrittura

Selezionare le Raccolte che vogliamo condividere con il Gruppo Home

Se vogliamo modificare gli elementi condivisi con il gruppo home dobbiamo cambiare il livello di autorizzazione in questo modo.
Apriamo il Pannello di controllo di Windows.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) digitiamo gruppo home.
Facciamo clic su Gruppo Home.

Windows 10 | Windows 8.1/8
Facciamo clic su Modifica gli elementi condivisi con il gruppo home.
Impostiamo il livello di autorizzazione (Condiviso oppure Non condiviso) della raccolta (Immagini, Video, Musica, Documenti).
Facciamo clic su Avanti e su Fine.
Windows 7
Selezioniamo oppure deselezioniamo la casella relativa alla raccolta (Immagini, Musica, Video, Documenti).
Facciamo clic su Salva cambiamenti.

Modificare le opzioni di condivisione degli elementi del Gruppo Home

Come abbiamo spiegato prima tutte le cartelle e tutti i file presenti all’interno delle raccolte di Windows vengono inizialmente condivisi nel gruppo home di Windows con l’accesso di sola lettura. Questo significa i membri del gruppo possono visualizzare gli elementi condivisi ma non possono eliminarli o modificarli.
Se vogliamo cambiare il livello di accesso, ad esempio per consentire a qualunque membro del gruppo di effettuare modifiche oppure se vogliamo condividere il file soltanto con determinati utenti, dobbiamo modificare le impostazioni di condivisione.

Per modificare le impostazioni di condivisione facciamo clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella o sul file.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Dare accesso a oppure su Condividi con.
Le opzioni di condivisione disponibili sono le seguenti.

Opzioni di condivisione

  • Rimuovi accesso o Interrompi condivisione (Windows 10, Windows 8.1/8)
  • Nessuno (Windows 7)
    Selezionando questa opzione l’elemento resterà privato e non sarà condiviso con gli altri computer del gruppo home.
  • Gruppo home (visualizzazione) (Windows 10, Windows 8.1/8)
  • Gruppo home (lettura) (Windows 7)
    Selezionando questa opzione l’elemento sarà condiviso con il gruppo home ma i membri del gruppo NON potranno modificare o eliminare l’elemento condiviso.
  • Gruppo home (visualizzazione e modifica) (Windows 10, Windows 8.1/8)
  • Gruppo home (lettura/scrittura) (Windows 7)
    Selezionando questa opzione l’elemento sarà condiviso dal gruppo home e i membri del gruppo potranno modificare o eliminare l’elemento condiviso.
  • Utenti specifici…
    Selezionando questa opzione apriremo la procedura di Condivisione file che consentirà di scegliere con quali utenti del gruppo home vogliamo condividere l’elemento.
    Se scegliamo l’opzione Utenti specifici… dobbiamo indicare a Windows il nome dell’utente con cui vogliamo condividere la cartella o il file.

Uscire dal Gruppo Home di Windows

Se non vogliamo più far parte di un gruppo home possiamo uscire dal gruppo in qualsiasi momento (→ come uscire dal Gruppo Home di Windows).