Aggiornare Windows

240
Aggiornare Windows

Prima di spiegare come aggiornare Windows capiamo cosa sono gli aggiornamenti e perché sono importanti.
Ogni software e quindi anche ogni sistema operativo contiene sempre qualche bug (in italiano baco). Un bug è un errore nella scrittura del codice del programma.
Questo errore potrebbe rendere Windows instabile oppure vulnerabile a un attacco informatico. Quando il bug viene identificato la Microsoft rilascia un aggiornamento per sostituire il codice errato e correggere il problema.
Gli aggiornamenti sono quindi di fondamentale importanza. Ottimizzano il funzionamento del computer e consentono di aumentare il livello di sicurezza. Ma questa non è la loro unica funzione. Vengono anche utilizzati per aggiornare i driver delle periferiche, per aggiornare le applicazioni oppure per aggiungere nuove caratteristiche e nuove funzionalità al sistema operativo.

Windows Update

Quando si parla di come aggiornare Windows si parla di Windows Update. I sistemi operativi Microsoft sono configurati per controllare automaticamente la disponibilità di nuovi aggiornamenti utilizzando questo servizio.
Se la connessione Internet è abilitata e il servizio è attivato (→ come attivare Windows Update) non dobbiamo eseguire nessun tipo di operazione per aggiornare Windows. Ogni volta che la Microsoft rilascerà un aggiornamento questo verrà scaricato nel computer e installato automaticamente.
Se vogliamo possiamo effettuare la ricerca di nuovi aggiornamenti anche in modo manuale in qualsiasi momento. Vediamo come verificare la disponibilità di nuovi aggiornamenti.
La guida che segue può essere utilizzata per aggiornare i computer con sistema operativo Windows 8.1/8 e Windows 7 (→ quale versione di Windows è installata nel computer).
Se vogliamo aggiornare un computer con sistema operativo Windows 10 leggiamo → come aggiornare windows 10.

Importante: in data 8 aprile 2014 è terminato il supporto per Windows XP. In data 11 aprile 2017 è invece terminato il supporto per Windows Vista. Questo significa che tutti i computer con Windows XP e Windows Vista NON riceveranno più nessun tipo di aggiornamento automatico anche se il servizio Windows Update è attivato.

Come controllare la disponibilità di nuovi aggiornamenti

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo wuapp
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Windows Update.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Controlla aggiornamenti.
Windows controllerà la disponibilità di nuovi aggiornamenti da installare nel computer.
Se la ricerca ha esito positivo nella finestra di Windows Update verrà visualizzato il numero di aggiornamenti importanti e/o facoltativi disponibili.
Gli aggiornamenti importanti riguardano la sicurezza, la privacy e l’affidabilità del sistema e devono sempre essere installati.
Gli aggiornamenti facoltativi riguardano i driver e nuovo software Microsoft. Come dice il nome sono facoltativi e possono non essere installati.

Come aggiornare Windows 8

Facciamo clic su (numero) aggiornamenti importanti sono disponibili.
Si aprirà la finestra Selezionare gli aggiornamenti da installare.
In basso a destra facciamo clic su Installa per avviare l’installazione degli aggiornamenti importanti.

Facciamo clic su (numero) aggiornamenti facoltativi sono disponibili.
Si aprirà la finestra Selezionare gli aggiornamenti da installare.
Nella colonna Nome selezioniamo le caselle degli aggiornamento facoltativi che vogliamo installare.
In basso a destra facciamo clic su Installa per avviare l’installazione degli aggiornamenti facoltativi.

Se viene richiesto riavviamo il PC per completare l’installazione degli aggiornamenti.

Come aggiornare Windows 8 e Windows 7

Facciamo clic su Installa aggiornamenti per avviare l’installazione di tutti gli aggiornamenti disponibili.
Se viene richiesto riavviamo il PC per completare l’installazione degli aggiornamenti.

Come selezionare gli aggiornamenti da installare

Se non vogliamo installare tutti gli aggiornamenti ma soltanto alcuni facciamo clic su (numero) aggiornamenti importanti sono disponibili.
Si aprirà la finestra Selezionare gli aggiornamenti da installare.
Nella colonna Nome selezioniamo la casella dell’aggiornamento che vogliamo installare.
Sempre nella colonna Nome deselezioniamo la casella dell’aggiornamento che non vogliamo installare.
In basso a destra facciamo clic su Installa (OK in Windows 7) per avviare l’installazione.

Facciamo clic su (numero) aggiornamenti facoltativi disponibili per selezionare quali aggiornamenti facoltativi installare.

Come modificare le impostazioni relative all’aggiornamento di Windows

Per impostazione predefinita Windows Update è configurato in modo da consentire al computer l’installazione automatica degli aggiornamenti. Se vogliamo cambiare le impostazioni del servizio leggiamo la guida → Windows Update.

Aggiornamenti e connessione a consumo

Se Windows Update è attivato gli aggiornamenti importanti vengono scaricati automaticamente. Questo però non avviene nel caso in cui abbiamo impostato una connessione a consumo.
Una connessione a consumo è una connessione Internet a cui è associato un limite massimo di dati utilizzabili in download e upload. Superato questo limite viene addebitato un costo aggiuntivo oppure viene rallentata la velocità di navigazione fino al termine del ciclo di fatturazione.
Se stiamo utilizzando una connessione a consumo gli aggiornamenti non verranno scaricati in modo automatico.