Avvio pulito di Windows

11
Avvio pulito di Windows

Con il termine avvio pulito o avvio parziale si intende l’avvio di Windows senza i driver, le applicazioni e i programmi non necessari al funzionamento di Windows.
L’avvio pulito di Windows viene utilizzato principalmente per la risoluzioni dei problemi dei sistemi operativi Microsoft e per verificare se qualche programma provoca un rallentamento nella fase di boot .
Quando avviamo Windows vengono anche avviati automaticamente i servizi e le applicazioni di terze parti installati dall’utente. Questi programmi che operano in background includono ad esempio i processi di sistema di base, l’antivirus e altre applicazioni installate precedentemente.
Se un programma o un processo in esecuzione provoca un malfunzionamento del sistema operativo possiamo arrestare il servizio per verificare se il problema viene risolto.

Inoltre se installiamo o disinstalliamo con una certa frequenza software nel computer vengono creati ile temporanei, file di prefetch e chiavi di registro non valide o corrotte che nel lungo periodo potrebbero rallentare l’avvio di Windows e dei programmi installati.
La guida che segue può essere utilizzata in tutti i computer con sistema operativo Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel computer).

Come eseguire un avvio pulito di Windows

Importante: quando si esegue un avvio pulito di Windows è possibile che alcune funzionalità del sistema operativo vengano disabilitate temporaneamente finché non riavviamo Windows normalmente.

Disabilitare i servizi non Microsoft

Per poter eseguire un avvio pulito di Windows dobbiamo utilizzare un utente administrator (→ differenza fra utente standard e administrator).
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo msconfig
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Configurazione di sistema di Windows.
Facciamo clic sulla scheda Servizi.
In basso a sinistra selezioniamo la casella Nascondi tutti i servizi Microsoft.
Attenzione: non disabilitiamo i servizi Microsoft.
Per concludere facciamo clic su Disabilita tutto per disabilitare tutti i servizi non Microsoft.

Importante: la procedura che segue non deve essere effettuata in Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel computer).
Se stiamo utilizzando Windows 7 o Windows Vista nella finestra Configurazione di sistema facciamo clic su OK, non riavviamo Windows e proseguiamo la guida da Riparare e ripristinare i file di sistema danneggiati.

Disabilitare i programmi in avvio automatico

Adesso facciamo clic sulla scheda Avvio.
Facciamo clic su Apri gestione attività.
Si aprirà la finestra Gestione attività di Windows.
Disabilitiamo tutti gli elementi presenti nella scheda Avvio di Gestione attività.
In questa scheda sono elencati tutti i programmi e la applicazioni che si avviano insieme al sistema operativo.
Importante: nella colonna Stato viene indicato se un programma si avvia automaticamente (Abilitato) oppure no (Disabilitato).
Prendiamo nota di queste impostazioni per ogni elemento visualizzato per poter ripristinare lo stato di avvio prima di avviare Windows normalmente.
Se gli elementi visualizzati sono molti possiamo fare uno screenshot (→ cos’è uno screenshot).

Per disabilitare un elemento posizioniamo il puntatore del mouse sul nome dell’elemento.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Disabilita.
Chiudiamo Gestione attività.
Nella finestra Configurazione di sistema facciamo clic su OK.
Facciamo clic su Non riavviare.

Riparare e ripristinare i file di sistema danneggiati o mancanti

Dopo aver disabilitato i servizi non Microsoft e i programmi in avvio automatico dobbiamo riparare e ripristinare eventuali file di sistema mancanti oppure danneggiati.
Un file di sistema danneggiato o mancante potrebbe provocare blocchi o malfunzionamenti di Windows (→ come ripristinare i file di sistema di Windows).

Svuotare la cartella prefetch

Adesso dobbiamo cancellare tutti i file contenuti nella cartella prefetch di Windows, la cartella dove vengono salvati i file che contengono le informazioni sulle modalità di avvio del computer e dei programmi (→ come svuotare la cartella prefetch di Windows).

Eliminare i file temporanei

Se vogliamo eseguire un avvio pulito oltre a svuotare la cartella prefetch dobbiamo eliminare i file temporanei.
I file temporanei vengono creati dal sistema operativo per memorizzare le informazioni e liberare memoria da utilizzare per altri scopi ma anche come backup, per evitare che i dati vengano persi da un programma quando questo esegue determinate operazioni (→ come eliminare i file temporanei).

Pulire Windows

Per concludere dobbiamo pulire Windows per liberare il sistema operativo da tutti i file inutili (→ come pulire Windows con pulizia disco).

Riavviare Windows per eseguire un avvio pulito

Dopo aver effettuato tutte le operazioni descritte possiamo finalmente riavviare il sistema operativo per eseguire un avvio pulito di Windows.

Come riavviare Windows normalmente

Vediamo adesso come riavviare Windows normalmente, con tutti i servizi non Microsoft e i programmi in avvio automatico.
Per riavviare Windows normalmente dobbiamo utilizzare un utente administrator (→ differenza fra utente standard e administrator).
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo msconfig
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Configurazione di sistema di Windows.
Facciamo clic sulla scheda Generale.
Selezioniamo Avvio normale. Carica tutti i servizi e i driver di dispositivo.

Facciamo clic sulla scheda Servizi.
Deselezioniamo la casella Nascondi tutti i servizi Microsoft.
Facciamo clic su Abilita tutto.

Importante: la procedura che segue non deve essere effettuata in Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel computer).
Se stiamo utilizzando Windows 7 o Windows Vista facciamo clic su OK e riavviamo Windows.

Adesso facciamo clic sulla scheda Avvio.
Facciamo clic su Apri gestione attività.
Si aprirà la finestra Gestione attività di Windows.
Abilitiamo tutti gli elementi presenti nella scheda Avvio di Gestione attività.
Per abilitare un elemento posizioniamo il puntatore del mouse sul nome dell’elemento.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Abilita.
Chiudiamo Gestione attività.
Nella finestra Configurazione di sistema facciamo clic su OK.
Riavviamo Windows.