Home Android Cambiare IP privato in Android

Cambiare IP privato in Android

366
Cambiare IP privato in Android

In questa guida vedremo come cambiare IP privato in Android (→ cos’è l’indirizzo IP privato).
L’IP privato è l’indirizzo IP (→ cos’è l’indirizzo IP) utilizzato per identificare in modo univoco un dispositivo appartenente alla stessa rete locale.
Importante: le indicazioni contenute in questa guida sono valide per tutti i modelli di smartphone e tablet con sistema operativo Android.

Quale IP privato stiamo utilizzando?

Vediamo prima di tutto come conoscere quale indirizzo IP privato è utilizzato in questo momento dal dispositivo mobile. L’IP privato può essere visualizzato nelle impostazioni Wi-Fi oppure nelle Info del telefono.

Andiamo nelle Impostazioni del dispositivo Android.
Accediamo alle impostazioni relative al Wi-Fi.
Cerchiamo la voce Indirizzo IP.
Se non riusciamo a visualizzare l’IP cerchiamolo nelle impostazioni relative alle Info del telefono o allo Stato.

L’indirizzo IP è composto da quattro numeri divisi da un punto. Ad esempio 192.168.1.5
Prendiamo nota dell’indirizzo IP visualizzato.

Come cambiare l’indirizzo IP privato sui dispositivi Android

Vediamo adesso come cambiare IP in Android.
Torniamo nelle Impostazioni del dispositivo Android.
Accediamo alle impostazioni relative al Wi-Fi.
Nell’elenco delle reti disponibili identifichiamo quella a cui siamo connessi.
Teniamo premuto sulla rete Wi-Fi a cui siamo connessi fino a quando compare il menu e tocchiamo Modifica rete.
Adesso tocchiamo Opzioni avanzate.
Tocchiamo Impostazioni IP.

IP privato statico e IP privato dinamico

Se le impostazioni IP non sono mai state modificate sarà selezionato Dinamico o DHCP.
Dimanico” significa che l’indirizzo IP privato viene assegnato al dispositivo mobile Android in modo automatico dal router, tramite il protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol).
Se vogliamo cambiare IP in Android dobbiamo selezionare Statico o Manuale, cioè scegliere in modo manuale quale IP utilizzare. Vediamo come fare.

Come scegliere un IP privato statico in Android

Tocchiamo Statico o Manuale.
Verranno visualizzate le voci relative alle impostazioni IP del dispositivo mobile Android.

Gateway

La prima cosa che dobbiamo osservare è l’indirizzo IP del gateway.
Il gateway, o default gateway, è il dispositivo utilizzato per collegare la nostra rete locale a Internet.
L’indirizzo IP del gateway corrisponde solitamente a 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1. Se fosse diverso prendiamo nota delle prime tre serie di numeri visualizzati.
Se l’IP del gateway è 192.168.0.1 l’indirizzo IP privato che potremo scegliere dovrà essere 192.168.0. seguito da un numero maggiore di 1.
Se l’IP del gateway è 192.168.1.1 l’indirizzo IP privato che potremo scegliere dovrà essere 192.168.1. seguito da un numero maggiore di 1.

Indirizzo IP

Per modificare l’IP privato tocchiamo Indirizzo IP.
Ipotizziamo che l’IP del gateway sia 192.168.1.1
Nella casella Indirizzo IP digitiamo le prime tre serie di numeri del gateway divisi dal punto, ad esempio 192.168.1.
Come quarta cifra dobbiamo scegliere un numero maggiore di 1 (il numero 1 indica il gateway), ma compreso tra 2 e 254 (l’ultimo valore dipende dalle impostazioni DHCP e può variare in base al router utilizzato).
Digitiamo ad esempio 192.168.1.10

DNS

Il DNS (Domain Name System) è il sistema utilizzato per convertire il nome di un host collegato a Internet in indirizzo IP. Per sapere a cosa serve e come modificarlo leggiamo → come cambiare DNS in Android.

Dopo aver digitato l’IP tocchiamo Salva per confermare le modifiche.
Se torniamo nelle impostazioni Wi-Fi oppure nelle Info del telefono vedremo che l’IP privato sarà cambiato.

Importante: l’IP privato che abbiamo scelto verrà utilizzato per la rete Wi-Fi a cui siamo collegati. Se cambiamo rete Wi-FI dobbiamo ripetere la procedura descritta e cambiare IP per la rete a cui siamo connessi.