Home Windows Come aprire Windows PowerShell

Come aprire Windows PowerShell

Vediamo come aprire Windows PowerShell, la shell integrata tutti i sistemi operativi Microsoft a partire da Windows 7 che consente di impartire comandi e avviare software senza utilizzare l’interfaccia grafica di Windows (→ cos’è Windows PowerShell).
Windows PowerShell può essere avviata in vari modi. Vediamo quali sono.

Avviare Windows PowerShell con Esegui

Per aprire PowerShell in qualsiasi versione di Windows (→ quale versione di Windows è installata nel PC) possiamo utilizzare il comando Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui.
Nella casella Apri: digitiamo powershell
Facciamo clic su OK per aprire la shell.

Importante: Windows PowerShell si apre sempre nella directory C:\Users\NomeUtente>, a meno che non venga aperto da una determinata cartella oppure con privilegi amministrativi.
La lettera C: indica l’unità del computer mentre al posto di NomeUtente vedremo il nome dall’account utente utilizzato per effettuare l’accesso al PC.

Aprire Windows PowerShell nel menu rapido di Start

Se stiamo utilizzando Windows 11 e Windows 10 il metodo più veloce per avviare PowerShell è utilizzare il menu rapido di Start, il menu che contiene gli strumenti di gestione del sistema e della risoluzione dei problemi.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e X contemporaneamente.
Si aprirà il menu rapido.
Facciamo clic su Windows PowerShell per aprire la shell.

Aprire PowerShell da una determinata cartella

In Windows 11 e Windows 10 PowerShell può anche essere aperto da una cartella precisa, in modo da eseguire i comandi direttamente da quella directory.
Posizioniamo il puntatore del mouse sulla cartella.
Premiamo e teniamo premuto il tasto Maiuscolo (è il tasto Shift in inglese) sulla tastiera del computer e facciamo clic con il tasto destro del mouse.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Apri finestra PowerShell qui.

Come avviare Windows PowerShell con privilegi amministrativi

Le attività eseguite in una sessione di PowerShell sono soggette al controllo dell’account utente (→ cos’è il controllo account utente di Windows).
Se tramite la shell vogliamo avviare uno strumento di Windows che richiede i privilegi amministrativi verrà visualizzata la finestra Controllo dell’account utente prima di procedere.

Se abbiamo la necessità di eseguire molte operazioni che richiedono l’utilizzo di un account amministratore possiamo aprire PowerShell con i privilegi amministrativi. In questo caso la shell si aprirà nella directory C:\Windows\System32>
Seguiamo la procedura relativa alla versione di Windows installata nel computer (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Windows 11 | Windows 10

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e X contemporaneamente.
Si aprirà il menu rapido.
Facciamo clic su Windows PowerShell (amministratore).

Windows 8.1/8

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e Q contemporaneamente.
Nella casella Cerca digitiamo powershell.
Nell’elenco dei risultati posizioniamo il puntatore del mouse su Windows PowerShell.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Esegui come amministratore.

Windows 7

Facciamo clic sul pulsante Start, il pulsante con il logo di Windows presente nell’angolo in basso a sinistra nella barra delle applicazioni.
In alternativa premiamo il tasto Windows (il tasto con l’icona di Windows) sulla tastiera del computer.
Nella casella Cerca programmi e file digitiamo powershell.
Nel riquadro Programmi posizioniamo il puntatore del mouse su Windows PowerShell.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Esegui come amministratore.

Exit mobile version