Come attivare la condivisione protetta da password di Windows

4067
Come attivare la condivisione protetta da password di Windows

In questa guida verrà spiegato come attivare la condivisione protetta da password di Windows, l’impostazione di sicurezza relativa alla condivisione dei file in rete (→ come condividere file e cartelle in rete) dei sistemi operativi Microsoft.
Nella prima parte della guida spiegheremo cos’è la condivisione protetta da password e a cosa serve mentre nella seconda parte della guida vedremo come attivarla.

Cos’è la condivisione protetta da password di Windows

La condivisione protetta da password è un’opzione delle impostazioni di condivisione avanzate dei file e delle cartelle di Windows.
Se questa opzione è attivata, gli utenti della rete non possono accedere alle cartelle condivise a meno che utilizzino un nome utente e una password di un account utente presente nel computer.
Attivando questa impostazione, tutte le volte che qualcuno proverà ad accedere a una risorsa condivisa o alle stampanti di rete, Windows verificherà che le credenziali di accesso dell’utente coincidano con le credenziali di accesso di un account utente locale del PC.
Se le credenziali coincidono, oppure se l’utente conosce nome e password di un account del computer, verrà concesso l’accesso alla risorsa condivisa. Se le credenziali non coincidono verrà richiesto di fornire nome utente e password.

Se la condivisione protetta da password viene disattivata Windows non richiederà nome utente e password agli utenti della rete che proveranno ad accedere alle risorse condivise del computer. Inoltre sarà consentito l’accesso anche alle cartelle Pubbliche (→ cosa sono le Cartelle Pubbliche).

Attivare la condivisione protetta da password

La condivisione protetta da password è attivata per impostazione predefinita in tutti i sistemi operativi Microsoft.
Se è possibile accedere agli elementi condivisi senza che Windows richieda le credenziali di accesso significa che le impostazioni di condivisione sono state modificate. Vediamo come attivare la condivisione protetta da password per evitare che utenti non autorizzati abbiamo accesso a file e cartelle condivise in rete.
Importante: l’attivazione può essere effettuata soltanto utilizzando un account utente amministratore (→ differenza fra utente standard e amministratore). Seguiamo la procedura relativa alla versione di Windows installata nel computer (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Windows 11 | Windows 10 | Windows 8.1/8

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo control
Facciamo clic su OK.
Si aprirà il Pannello di controllo di Windows.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) condivisione avanzata.
Facciamo clic su Gestisci impostazioni di condivisione avanzata.
Facciamo clic con il mouse su Tutte le reti per espandere la sezione.
Nella sezione Condivisione protetta da password selezioniamo Attiva condivisione protetta da password.
Facciamo clic su Salva modifiche.

Windows 7

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo control
Facciamo clic su OK.
Si aprirà il Pannello di controllo di Windows.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) digitiamo condivisione avanzata.
Facciamo clic su Gestisci impostazioni di condivisione avanzata.
Facciamo clic con il mouse sul nome del profilo di rete per il quale vogliamo attivare la condivisione protetta da password (Domestico o lavoro oppure Pubblico). Il profilo di rete utilizzato viene indicato con profilo corrente.
Selezioniamo Attiva condivisione protetta da password.
Facciamo clic su Salva cambiamenti.

Windows Vista

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo control
Facciamo clic su OK.
Si aprirà il Pannello di controllo di Windows.
Nella casella di ricerca del pannello di controllo (in alto a destra) digitiamo rete.
Facciamo clic su Centro connessioni di rete e condivisione.
Nella sezione Condivisione e individuazione facciamo clic sulla freccina a destra di Condivisione protetta da password.
Facciamo clic su Attiva condivisione protetta da password.
Facciamo clic su Applica.
Nella finestra Controllo dell’account utente (→ cos’è il Controllo Account Utente) facciamo clic su Continua.