Come creare CD MP3 con Windows Media Player

2951
Come creare CD mp3 con Windows Media Player

Windows Media Player (abbreviato WMP) è il lettore multimediale incluso nei sistemi operativi Microsoft. Oltre a riprodurre file audio e video può anche essere utilizzato per masterizzare CD audio e CD/DVD dati.
Vediamo come creare CD MP3 con Windows Media Player.
La guida che segue può essere utilizzata in tutti i computer con Windows 11, Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Come aprire Windows Media Player

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo wmplayer.exe
Facciamo clic su OK.
Si aprirà Windows Media Player.
Inseriamo un CD vuoto nel masterizzatore.
Si consiglia di non utilizzare CD riscrivibili (identificabili con la sigla CD-RW) perché non vengono riprodotti da tutti i lettori. Utilizziamo CD con la sigla CD-R.

Come selezionare i brani MP3 che vogliamo masterizzare

Trasciniamo i brani MP3 nel riquadro destro Elenco per la masterizzazione.
Se necessario modifichiamo l’ordine dei brani trascinandoli verso il basso o verso l’alto.
Per rimuovere un brano aggiunto all’elenco posizioniamo il puntatore del mouse sul nome del brano.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse e selezioniamo Rimuovi da elenco.

Se nell’elenco abbiamo inserito troppi MP3 per un unico CD sarà possibile masterizzare i brani rimanenti in un secondo CD.
In alternativa possiamo masterizzare i file MP3 in un disco dati, capace di contenere un numero maggiore di file.
Importante: se masterizziamo un disco dati con file MP3 (o altri file musicali) il disco potrebbe non essere riprodotto nel lettore CD a meno che questo non supporti la riproduzione di CD dati.

Opzioni di masterizzazione

Continuiamo la guida su come creare CD MP3 con Windows Media Player spiegando come visualizzare e modificare le opzioni di masterizzazione.
Facciamo clic su Opzioni di masterizzazione (l’icona in alto a destra sotto la scheda Sincronizza).
Facciamo clic su Altre opzioni di masterizzazione…
Se stiamo utilizzando Windows Vista per modificare le opzioni di masterizzazione facciamo clic su Masterizza e su Altre opzioni

  • Velocità di masterizzazione
    Regola la velocità della masterizzazione. Non è necessario modificare questa impostazione a meno che non si presentino problemi durante la scrittura dei brani sul CD.
  • Espelli disco automaticamente dopo la masterizzazione
    Se questa casella è selezionata al termine del processo di masterizzazione il CD verrà espulso automaticamente.
  • Applica livellamento del volume per i brani
    I brani che non fanno parte di uno stesso album potrebbero essere registrati in origine con livelli di volume diversi. Selezioniamo questa casella per ridurre al minimo le differenze di volume tra i brani masterizzati, evitando di dover regolare il volume manualmente durante la riproduzione.
  • Masterizza CD senza pause
    Selezioniamo questa casella per non inserire nessuna pausa tra un brano MP3 e un altro. Deselezioniamo questa casella se vogliamo inserire una pausa di 2 secondi tra un brano MP3 e l’altro.

Come avviare la masterizzazione

Facciamo clic su Avvia masterizzazione (subito sotto la scheda Masterizza).
Il processo di masterizzazione può richiedere diversi minuti.

Prima di iniziare la masterizzazione WMP esegue un controllo di tutti i brani MP3 che abbiamo inserito nell’elenco per la masterizzazione.
Se uno o più MP3 non possono essere masterizzati (perché contengono degli errori, sono corrotti o sono protetti da diritti di utilizzo) sarà visualizzata una finestra nella quale possiamo scegliere se ignorare il file e continuare con la masterizzazione oppure se interromperla.

Informazioni utili


Windows Media Player crea CD nel formato .cda. I CD Audio realizzati con questo formato sono utilizzabili nella maggior parte dei lettori per computer, impianti stereo, lettori portatili e autoradio.
Ricordiamoci che l’utilizzo e la duplicazione non autorizzata di materiale audio protetto da copyright può costituire una violazione delle leggi sul copyright.