Come creare un’unità di ripristino di Windows 11 su chiavetta USB

441
Come creare un'unità di ripristino di Windows 11 su chiavetta USB

In questa guida verrà spiegato come creare un’unità di ripristino di Windows 11.
Un’unità di ripristino è una chiavetta USB che può essere usata per reinstallare o riparare Windows. Consente di accedere agli strumenti di ripristino dei sistemi operativi Microsoft e al → Prompt dei comandi anche quando il sistema non può essere avviato a causa di errori o malfunzionamenti.
La procedura descritta può essere utilizzata in tutte le versioni ed edizioni di Windows 11 (→ quale versione di Windows 11 è installata nel PC) e in tutti i personal computer Acer, ASUS, Dell, HP, Lenovo e Toshiba.

Creare un’unità di ripristino di Windows 11

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà il → comando Esegui.

Comando Esegui

Nella casella Apri: digitiamo recoverydrive
Facciamo clic su OK.
Nella finestra → Controllo dell’account utente facciamo clic su Si.
Si aprirà la finestra Unità di ripristino.

Unità di ripristino Windows 11

A questo punto colleghiamo la chiavetta USB al computer (→ cosa fare se viene visualizzato il messaggio “Dispositivo USB non riconosciuto”).
Se selezioniamo l’opzione Esegui il backup dei file di sistema nell’unità di ripristino verrà creata una chiavetta USB avviabile che può essere utilizzata per ripristinare Windows saltando molte operazioni di configurazione.
Nella maggior parte dei casi per creare un’unità di ripristino che comprenda i file di sistema deve essere utilizzata una chiavetta USB con una capacità di almeno 8 GB.
Facciamo clic su Avanti.

Chiavetta USB di ripristino di Windows 11

Windows calcolerà lo spazio richiesto per la creazione dell’unità di ripristino.
Al termine dell’operazione comparirà la finestra Selezionare l’unità flash USB.
In Unità disponibili selezioniamo la chiavetta USB.
Facciamo clic su Successivo.

Come creare un disco di ripristino di Windows 11

Facciamo clic su Crea per creare l’unità di ripristino di Windows 11.
Attenzione: tutti i file presenti sulla chiavetta USB verranno cancellati.
Aspettiamo fino al completamento dell’operazione.

Unità di ripristino

Per concludere facciamo clic su Fine.

Come avviare la chiavetta USB con l’unità di ripristino di Windows 11

Dopo avere spiegato come creare un’unità di ripristino di Windows 11 su chiavetta USB vediamo come utilizzarla.
Per poter avviare l’unità di ripristino, il computer deve essere configurato per l’avvio da unità USB. La fase di avvio, chiamata processo di boot, deve essere configurata nell’interfaccia del → UEFI.
Colleghiamo la chiavetta USB al computer.
Premiamo il pulsante di accensione del computer oppure riavviamo il PC.
Se il boot è configurato correttamente dopo alcuni istanti comparirà la finestra Scegli il layout di tastiera.

Scegli il layout di tastiera

Facciamo clic su Italiano.

Ripristina da un'unità


Comparirà la finestra Scegli un’opzione.
Per reinstallare Windows 11 utilizzando l’unità di ripristino facciamo clic su Ripristina da un’unità e seguiamo le istruzioni visualizzate. Se invece vogliamo provare a → ripristinare Windows facciamo clic su Risoluzione dei problemi per visualizzare l’elenco degli strumenti di ripristino.