Come dividere lo schermo di Windows 10

156
Come dividere lo schermo con Windows 10

Windows 10 consente di dividere lo schermo del PC in modo da poter affiancare due o più finestre. Questa funzionalità si chiama snap e include anche un insieme di scorciatoie da tastiera e movimenti del mouse studiati per semplificare l’utilizzo del computer.
Vediamo come dividere lo schermo di Windows 10 e come organizzare le finestre utilizzando lo snapping.

Come funziona lo snapping

Introdotto da Microsoft in Windows 7, lo snap consente di lavorare in multitasking su due, tre o quattro finestre aperte contemporaneamente, affiancandole una accanto all’altra sul monitor del PC.
L’affiancamento può essere di aiuto in moltissime situazioni: per confrontare due documenti, per cercare e spostare file da una cartella a un’altra oppure quando stiamo scrivendo in un file attingendo dalle informazioni presenti in una pagina web o in un PDF.

Come selezionare la prima finestra da affiancare

Per selezionare le finestre possiamo utilizzare il mouse oppure la tastiera del computer. Vediamo come fare.

1º Metodo | Utilizzare il mouse

Posizioniamo il puntatore del mouse sulla barra del titolo della finestra che vogliamo affiancare. La barra del titolo è la barra con il nome del file, della cartella o del programma che si trova nella parte superiore di ogni finestra attiva.
Teniamo premuto il pulsante sinistro del mouse e trasciniamo la finestra verso il bordo sinistro o il bordo destro dello schermo.
Quando il puntatore del mouse toccherà il margine dello schermo verrà visualizzato un contorno per indicare quale sarà la posizione in cui verrà affiancata la finestra.
Per affiancare la finestra rilasciamo il pulsante sinistro del mouse.

2º Metodo | Utilizzare la tastiera

Selezioniamo la finestra che vogliamo affiancare.
Premiamo il tasto Windows (è il tasto con il logo di Windows) e il tasto ← (freccia sinistra) contemporaneamente, per affiancare la finestra al lato sinistro dello schermo.
Premiamo il tasto Windows (è il tasto con il logo di Windows) e il tasto → (freccia destra) contemporaneamente, per affiancare la finestra al lato destro dello schermo.
In questo modo la finestra aperta verrà affiancata al lato selezionato, ridimensionandola in modo da occupare esattamente metà schermo.

Come selezionare la seconda finestra da affiancare

Quando rilasciamo il tasto Windows comparirà snap assist, la funzionalità che consente di selezionare la finestra da affiancare alla precedente. In pratica nel lato opposto dello schermo saranno visualizzate le miniature di tutte le finestre aperte nel PC (se presenti).
Per selezionare la finestra da affiancare facciamo clic sulla miniatura con il pulsante sinistro del mouse oppure scegliamola utilizzando i tasti Freccia e premendo il tasto Invio.
Se non vogliamo affiancare nessuna finestra facciamo clic in un punto qualsiasi fuori dalle miniature oppure premiamo il tasto Esc per farle scomparire.

Se invece vogliamo che la finestra non occupi metà schermo ma soltanto un quarto di esso premiamo ancora il tasto Windows e il tasto ↓ (freccia giù) contemporaneamente (oppure il tasto ↑ freccia su) per spostarla nell’angolo desiderato.

Metodi per agganciare le finestre con il mouse

Vediamo quali sono i movimenti del mouse che consentono di agganciare una finestra allo schermo del PC e di modificarne le dimensioni.

Movimento del mouseAzione
Trascinare la barra del titolo della finestra nella parte superiore dello schermo.Ingrandisce la finestra selezionata.
Trascinare la barra del titolo della finestra lontana dalla parte superiore dello schermo.Ripristina la dimensione e la posizione precedente della finestra.
Trascinare la barra del titolo della finestra verso un angolo dello schermo.Aggancia la finestra al quadrante dello schermo.
Trascinare il bordo superiore della finestra verso la parte superiore o inferiore dello schermo.Aggancia la finestra utilizzando la massima altezza ma senza modificare la larghezza.

Scorciatoie da tastiera delle finestre di Windows

Vediamo quali sono le scorciatoie da tastiera (→ scorciatoie da tastiera di Windows) che consentono di dividere lo schermo di Windows 10.

Scorciatoia da tastieraAzione
Windows + ↑ (freccia su)Ingrandisce la finestra selezionata.
Windows + ↓ (freccia giù)Riduce la finestra. Se premuto ancora riduce la finestra a icona.
Windows + ← (freccia sinistra)Aggancia la finestra al lato sinistro dello schermo.
Premendo ripetutamente questo tasto si passa in modo ciclico fra le posizioni sinistra e ripristinata.
Windows + → (freccia destra)Aggancia la finestra al lato destro dello schermo.
Premendo ripetutamente questo tasto si passa in modo ciclico fra le posizioni destra e ripristinata.
Maiuscolo + Windows + ↑ (freccia su)Ridimensiona la finestra a schermo intero in altezza senza modificare la larghezza.
Windows + MRiduce a icona tutte le finestre aperte.
Maiuscolo + Windows + MRipristina le finestre precedentemente ridotte a icona

Come personalizzare l’affiancamento delle finestre

Le impostazioni relative all’affiancamento delle finestre possono essere modificate nelle impostazioni del sistema operativo.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Nella casella di ricerca digitiamo multitasking.
Nell’elenco delle voci facciamo clic su Impostazioni di multitasking.
In questa finestra è possibile disattivare o attivare l’affiancamento delle finestre e personalizzare le impostazioni che regolano l’ancoraggio e il ridimensionamento.

Dual-Monitor

Le procedure descritte per dividere lo schermo di Windows 10 valgono anche nel caso in cui si utilizzino due monitor contemporaneamente.
Se abbiamo due monitor affiancati possiamo agganciare la prima finestra trascinandola al bordo dello schermo del primo display e selezionare la seconda nello snap assist. Ripetendo questa operazione nel secondo monitor potremo disporre di quattro finestre affiancate delle medesime dimensioni.

Aero Shake

Concludiamo la guida su come dividere lo schermo di Windows 10 spiegando come utilizzare Aero Shake, una particolare funzionalità dei sistemi operativi Microsoft. Aero Shake consente di minimizzare velocemente tutte le finestre aperte di Windows ad eccezione della finestra attiva. Vediamo come funziona.

Posizioniamo il puntatore del mouse sulla barra del titolo della finestra che vogliamo mantenere aperta.
Teniamo premuto il pulsante sinistro del mouse e agitiamo velocemente il mouse verso sinistra, destra e ancora sinistra.
Tutte le altre finestre verranno ridotte a icona nella barra delle applicazioni.

Se agitiamo nuovamente il mouse le finestre precedentemente ridotte a icona torneranno visibili.