Come nascondere una partizione in Windows

2062
Come nascondere una partizione in Windows

In questa guida vedremo come nascondere una partizione in Windows rimuovendo la lettera di unità.
La lettera di unità viene assegnata dal sistema operativo a ogni periferica di memoria di massa collegata al computer (disco, singoli volumi e partizioni, chiavette USB e lettore DVD). I sistemi operativi Microsoft assegnano una lettera di unità differente (dalla A alla Z) a ogni periferica per poterla identificare in modo univoco.
Rimuovendo la lettera di unità non sarà più possibile visualizzare la partizione in Questo PC o Computer e in Esplora file.
La procedura descritta può essere utilizzata in tutti i computer con Windows 11, Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Quali sono i metodi che possiamo utilizzare per ascondere una partizione del PC?

Vediamo quali sono i metodi che possiamo utilizzare per nascondere una partizione in Windows.

1º Metodo | Utilizzare Gestione disco

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo diskmgmt.msc
Facciamo clic su OK.
Si aprirà lo snap-in Gestione disco.
Nella colonna Volume facciamo clic sulla lettera di unità che identifica la partizione che vogliamo nascondere.
Facciamo clic con il pulsante destro del mouse sulla lettera di unità e nel menu visualizzato facciamo clic su Cambia lettera e percorso di unità…
Facciamo clic su Rimuovi.
A questo punto comparirà il messaggio:
È possibile che alcuni programmi che fanno riferimento alle lettere di unità non funzionino correttamente. Rimuovere la lettera di unità?
Per nascondere la partizione facciamo clic su Si.
Se viene visualizzato un messaggio che indica che il volume è attualmente in uso chiudiamo tutte le app e i programmi in esecuzione e ripetiamo la procedura.
Per concludere chiudiamo lo snap-in Gestione disco.

2º Metodo | Utilizzare Diskpart

In alcune situazioni lo snap-in Gestione disco potrebbe non riuscire a nascondere la partizione. In questo caso possiamo utilizzare il programma diskpart, uno strumento disponibile da riga di comando. Vediamo come fare.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo diskpart
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Controllo dell’account utente (→ cos’è il Controllo Account Utente di Windows).
Facciamo clic su Si o su Continua.
Si aprirà il Prompt dei comandi di Windows.

Adesso nel prompt dei comandi, subito dopo DISKPART digitiamo list volume
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Identifichiamo la partizione che vogliamo nascondere nella colonna Volume e la corrispondente lettera di unità nella colonna Let.
Digitiamo select volume seguito dal numero del volume.
Ad esempio select volume 2
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo remove letter seguito dalla lettera di unità della partizione.
Ad esempio remove letter D

Per nascondere la partizione premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Se l’operazione ha avuto esito positivo verrà visualizzato il seguente messaggio:
Diskpart: rimozione della lettera di unità o del punto di montaggio completata.
Per chiudere diskpart digitiamo exit
Premiamo il tasto Invio.
Infine chiudiamo il prompt dei comandi.

3º Metodo | Utilizzare l’Editor Criteri di gruppo locali

Per gli amministratori di rete e gli utenti più esperti vediamo come nascondere una partizione in Windows utilizzando l’Editor Criteri di gruppo locali. Ricordiamo che l’Editor Criteri di gruppo locali è disponibile soltanto nelle edizioni Pro, Enterprise o Education di Windows (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo gpedit.msc
Facciamo clic su OK.
Si aprirà lo snap-in Editor Criteri di gruppo locali.
Nell’albero console (il riquadro a sinistra) facciamo clic su Configurazione utente.
Nel riquadro centrale facciamo doppio clic con il pulsante sinistro del mouse su Modelli amministrativi.
Facciamo doppio clic su Componenti di Windows.
Facciamo doppio clic su Esplora file.
Cerchiamo e facciamo doppio clic sulla voce Nascondi le unità specificate in Risorse del computer.
Adesso nella parte sinistra della finestra selezioniamo Attivata.
Nel riquadro sinistro, sotto Scegliere una delle seguenti combinazioni, facciamo clic per visualizzare le opzioni disponibili.
Selezioniamo la voce corrispondente alla partizione che vogliamo nascondere.
Facciamo clic su OK.
Per concluder chiudiamo l’Editor Criteri di gruppo locali.

Cose succede se nascondiamo una partizione?

I metodi descritti precedentemente consentono di nascondere una partizione in Windows rimuovendo l’icona della partizione in Questo PC o Computer ed Esplora file. Inoltre la lettera di unità che identifica la partizione non verrà visualizzata nella finestra Apri.
Ricordiamo però che la partizione nascosta rimarrà visibile in Gestione disco e nell’elenco dei volumi del comando DiskPart.
Se nascondiamo la partizione utilizzando l’Editor Criteri di gruppo locali gli utenti potranno comunque accedervi specificando il percorso di una directory della partizione oppure utilizzando la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows). Se invece utilizziamo Gestione disco o il comando DiskPart l’accesso digitando il percorso non sarà possibile.

Come rendere nuovamente visibile la partizione nascosta?

Per rendere nuovamente visibile la partizione nascosta dobbiamo riassegnare la lettera di unità. Per sapere come fare leggiamo → come rendere visibile una partizione nascosta.

Articolo precedenteCome fare il backup del computer con Acronis True Image
Articolo successivoCome eliminare file in modo definitivo senza possibilità di recupero