Come usare Acronis True Image

867
Come usare Acronis True Image

In questa guida vedremo come usare Acronis True Image per effettuare il backup di Windows.
Nella prima parte della guida verrà spiegato cos’è Acronis True Image e come può essere utilizzato per creare un backup dell’intero PC. Nella seconda parte della guida spiegheremo come ripristinare i dati e per concludere vedremo cos’è e come si attiva Acronis Startup Recovery Manager, la funzionalità che consente di avviare il software senza caricare il sistema operativo.

Cos’è Acronis True Image

Prima di spiegare come usare Acronis True Image vediamo velocemente cos’è questo software.
Acronis True Image consente di clonare il disco rigido creando un’immagine di backup da poter utilizzare per ripristinare il sistema in caso di problemi o errori irreversibili oppure per migrare i dati in un disco nuovo o più capiente. Permette di effettuare il backup di tutto il sistema, compresi i dati personali, le app, i programmi installati, le impostazioni e i driver. In caso di perdita dei dati può essere utilizzato per recuperare il sistema completo oppure soltanto una singola cartella o un singolo file.

Come usare Acronis True Image per creare un backup dell’intero PC

Vediamo come eseguire il backup di tutto il contenuto del PC.

Apriamo Acronis True Image.
Nel menu visualizzato nel riquadro sinistro facciamo clic su Backup.
Nella finestra principale del programma facciamo clic su Selezionare destinazione.
Adesso dobbiamo selezionare la destinazione di backup. Le opzioni disponibili sono le seguenti:

  • Acronis Cloud
    Questa opzione consente di effettuare il backup online sui server Acronis.
    Per poter utilizzare l’archiviazione nel cloud è necessario acquistare un abbonamento al servizio Acronis Cloud.
  • Unità esterna
    Questa opzione consente di archiviare il backup in un’unità esterna (hard disk o chiavetta USB).
  • Sfoglia
    Questa opzione consente di selezionare una posizione di backup come ad esempio una partizione del disco rigido (→ come creare una partizione con Windows).

Dopo aver selezionato la destinazione facciamo clic su OK (in basso a destra).
Per modificare le impostazioni di backup facciamo clic su Opzioni (→ opzioni di backup).
Per avviare la procedura facciamo clic su Esegui backup.
Aspettiamo fino al completamento dell’operazione.
Importante: il primo backup può richiedere parecchio tempo prima di essere completato mentre quelli successivi saranno più veloci perché includeranno soltanto le modifiche effettuate.

Una volta avviato il backup possiamo chiudere il programma. La procedura continuerà in modalità background.
Se il computer viene spento oppure disconnesso da Internet (nel caso di archiviazione nel cloud) il backup verrà ripreso dal punto in cui è stato interrotto.

Opzioni di backup

Continuiamo la guida su come usare Acronis True Image spiegando quali sono le opzioni di backup disponibili.

  • Pianifica
    In questa scheda possiamo selezionare la frequenza di backup: ogni giorno, settimana, mese oppure al verificarsi di un evento.
  • Schema di backup
    In questa scheda possiamo selezionare lo schema di backup e il metodo di backup che vogliamo utilizzare (completo, incrementale o differenziale).
  • Notifiche
    In questa scheda possiamo scegliere di visualizzare una notifica o inviare una email nel caso in cui lo spazio disponibile nell’archivio di backup sia inferiore alla soglia specificata nelle opzioni.
  • Esclusioni
    In questa scheda possiamo indicare quali file vogliamo escludere dal backup.
  • Avanzate
    Nella scheda avanzate possiamo modificare molti tipi di impostazioni riguardanti la modalità di creazione, protezione e suddivisione del backup, la configurazione dei supporti rimovibili, la gestione degli errori, lo spegnimento del PC e il livello di compressione del backup.

Come ripristinare i dati

Vediamo adesso come effettuare il ripristino di tutto il sistema oppure soltanto di singoli file e cartelle.

Ripristino di dischi o partizioni

Apriamo Acronis True Image.
Nel menu visualizzato nel riquadro sinistro facciamo clic su Backup.
Nella sezione Backup selezioniamo il backup che contiene i dischi o le partizioni che vogliamo ripristinare.
Facciamo clic sulla scheda Ripristino e su Ripristino dischi.
Nell’elenco Versione backup selezioniamo il backup che vogliamo ripristinare in base alla data e all’ora visualizzata.
Se vogliamo ripristinare un disco selezioniamo la scheda Dischi. Se vogliamo ripristinare una partizione selezioniamo la scheda Partizioni.
Selezioniamo gli oggetti da ripristinare.
Facciamo clic su Ripristina ora per avviare il ripristino.

Ripristino di singoli file e cartelle

Apriamo Acronis True Image.
Nel menu visualizzato nel riquadro sinistro facciamo clic su Backup.
Nella sezione Backup selezioniamo il backup che contiene i file o le cartelle che vogliamo ripristinare.
Facciamo clic sulla scheda Ripristino.
Nell’elenco Versione backup selezioniamo il backup che vogliamo ripristinare in base alla data e all’ora visualizzata.
Nell’elenco visualizzato selezioniamo gli elementi che vogliamo ripristinare e facciamo clic su Avanti.
Adesso selezioniamo una destinazione sul computer dove ripristinare i file e le cartelle.
Importante: è possibile ripristinare i dati nella posizione originale o sceglierne una nuova. Per scegliere una nuova posizione, facciamo clic su Sfoglia.
Per avviare la procedura di ripristino facciamo clic su Ripristina ora.

Acronis Startup Recovery Manager

Acronis Startup Recovery Manager è una funzionalità che consente di avviare Acronis True Image senza caricare il sistema operativo. Grazie a questo strumento possiamo effettuare il ripristino dei dati anche quando Windows non può essere avviato normalmente oppure per ripristinare una partizione danneggiata.

Acronis Startup Recovery Manager consente di avviare una versione autonoma di Acronis True Image prima che venga caricato Windows e senza la necessità di disporre di un supporto di avvio.
Attivando questa funzionalità ogni volta che accendiamo il PC verrà visualizzato il messaggio Premere F11 per Acronis Startup Recovery Manager prima della fase di caricamento di Windows.
Premendo il tasto F11 sulla tastiera del computer si avvierà una versione autonoma di Acronis True Image, molto simile alla versione completa.

Come Attivare Acronis Startup Recovery Manager

Per poter utilizzare questa funzionalità dobbiamo attivarla. Vediamo come fare.
Avviamo Acronis True Image.
Nel menu visualizzato nel riquadro sinistro facciamo clic su Strumenti.
Facciamo clic su Tutti gli strumenti.
Nella finestra visualizzata facciamo doppio clic con il mouse su Acronis Startup Recovery Manager.
Nella finestra Controllo dell’account utente (→ cos’è il Controllo Account Utente di Windows) facciamo clic su Si o Continua.
Si aprirà la finestra Acronis Stertup Recovery Manager.
Facciamo clic su Attiva.
Se l’attivazione ha esito positivo comparirà il messaggio Acronis Stertup Recovery Manager attivato correttamente.
Per concludere facciamo clic su OK.

Per disattivare la funzionalità apriamo la finestra Acronis Stertup Recovery Manager facciamo clic su Disattiva.