Disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8

222
Disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8

I sistemi operativi Microsoft sono configurati per controllare automaticamente la disponibilità di nuovi aggiornamenti. Quando un nuovo aggiornamento è disponibile viene scaricato e installato grazie al servizio Windows Update (→ cos’è Windows Update). Se vogliamo disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8.1 e Windows 8 dobbiamo arrestare questo servizio.
Windows Update può essere arrestato in diversi modi. Vediamo quali sono i metodi disponibili.
Importante: prima di procedere ricordiamo che gli aggiornamenti dovrebbero sempre essere installati perché sono di fondamentale importanza per la sicurezza del computer e per la protezione della privacy dell’utente. Inoltre possono ottimizzare il funzionamento del PC risolvendo problemi o impedendo che si verifichino.

1º Metodo | Utilizzare il pannello di controllo

Il metodo più semplice che possiamo utilizzare per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8.1 e Windows 8 consiste nel modificare le impostazioni del servizio Windows Update nel pannello di controllo. Vediamo come fare.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo wuapp
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Windows Update.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Cambia impostazioni.
Adesso facciamo clic nel menu sotto Aggiornamenti importanti per visualizzare l’elenco delle opzioni disponibili.
Per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8 facciamo clic su Non verificare mai la disponibilità di aggiornamenti (scelta non consigliata).
Infine facciamo clic su OK.
Per concludere chiudiamo la finestra Windows Update.

Importante: oltre all’opzione che consente di disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8 e possibile configurare Windows Update per fare in modo che gli aggiornamenti vengano scaricati e installati soltanto se deciso dall’utente (leggiamo il paragrafo Aggiornamenti importanti nella guida → cos’è Windows Update).

Se vogliamo riattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8 torniamo nella finestra Cambia impostazioni e selezioniamo Installa gli aggiornamenti automaticamente (scelta consigliata).

2º Metodo | Modificare la configurazione di sistema

Il secondo metodo che possiamo utilizzare per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8.1 e Windows 8 consiste nell’arrestare il servizio Windows Update nella configurazione di sistema.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo msconfig
Facciamo clic su OK.
Si aprirà Configurazione di sistema.
Facciamo clic sulla scheda Servizi.

Adesso nella colonna Servizio cerchiamo Windows Update utilizzando la barra di scorrimento laterale. Per elencare le voci in ordine alfabetico facciamo clic su Servizio.
Per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows deselezioniamo la casella Windows Update.
Infine facciamo clic su OK.
Per concludere facciamo clic su Riavvia.
Se vogliamo riattivare il servizio Windows Update selezioniamo nuovamente la casella Windows Update.

3º Metodo | Arrestare Windows Update nei servizi e nelle utilità di pianificazione

Il terzo metodo per disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8.1 e Windows 8 è arrestare Windows Update nei servizi del sistema operativo e nelle utilità di pianificazione. Vediamo come fare.

Disabilitare Windows Update nei Servizi

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo services.msc
Facciamo clic su OK.
Dopo alcuni istanti si aprirà lo snap-in Servizi, la console che consente di avviare, arrestare e configurare i servizi di sistema.
Nella colonna Nome cerchiamo il servizio Windows Update utilizzando la barra di scorrimento laterale.
Facciamo doppio clic con il pulsante sinistro del mouse sul servizio Windows Update.
Si aprirà la finestra Proprietà (Computer locale) – Windows Update.
Facciamo clic sulla scheda Generale.
Nella sezione Stato del servizio: facciamo clic su Interrompi.
Adesso dobbiamo evitare che Windows Update venga ripristinato automaticamente.
In Tipo di avvio: selezioniamo Disabilitato.
Facciamo clic sulla scheda Ripristino.

In Primo tentativo:, Secondo tentativo e Tentativi successivi selezioniamo Nessuna azione.
In Azzera il conteggio dei tentativi non riusciti dopo: digitiamo 9999.
Facciamo clic su OK.
Per concludere chiudiamo lo snap-in Servizi.

Disattivare Windows Update nelle Utilità di pianificazione

L’interruzione del servizio Windows Update potrebbe non disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 8 in modo definitivo. Questo perché Il servizio potrebbe riavviarsi automaticamente grazie alle utilità di pianificazione. Vediamo come evitare che questo accada.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo taskschd.msc
Facciamo clic su OK.
Si aprirà lo snap-in Utilità di pianificazione, la console che consente di pianificare le attività del PC per l’esecuzione automatica.
Nell’albero console (il riquadro a sinistra) facciamo doppio clic con il pulsante sinistro del mouse su Libreria Utilità di pianificazione.
Facciamo doppio clic su Microsoft e ancora doppio clic su Windows.
Utilizzando la barra di scorrimento laterale andiamo al fondo della pagina e facciamo doppio clic su Windows Update.
Nella colonna Nome presente nel riquadro centrale della pagina, facciamo clic con il pulsante destro del mouse su Scheduled Start.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Disattiva.
Per concludere chiudiamo lo snap-in Utilità di pianificazione.