Google Drive non sincronizza i file

366
Google Drive non sincronizza i file

Vediamo cosa fare se Google Drive non sincronizza i file e le cartelle e come risolvere eventuali problemi di sincronizzazione del servizio di cloud storage.
Google Drive (→ cos’è e come funziona Google Drive) effettua una sincronizzazione bidirezionale. Questo significa che tutte le modifiche effettuate nella cartella Google Drive nel computer si riflettono online in Google Drive sul web e viceversa.
La sincronizzazione avviene automaticamente ogni volta che aggiungiamo o modifichiamo un elemento nella cartella Google Drive del computer.
Quando creiamo, modifichiamo o incolliamo un file o una cartella all’interno di questa cartella sull’icona dell’elemento compare il simbolo di aggiornamento (due freccette azzurre). Questo simbolo indica che Google Drive ha iniziato la sincronizzazione, cioè sta copiando l’elemento in Google Drive sul web.
Al termine della sincronizzazione il simbolo di aggiornamento si trasformerà in un segno di spunta verde.

A volte può succedere che alcuni file o cartelle non vengano sincronizzati automaticamente. Vediamo cosa fare quando si verifica questo problema.

Cosa fare se Google Drive non sincronizza i file e le cartelle del computer

Riavviare il computer

La prima cosa che possiamo fare se Google Drive non sincronizza i file è riavviare il computer.
Il riavvio del sistema operativo potrebbe infatti risolvere eventuali problemi di blocco di Google Drive nel computer.
Per verificare se la sincronizzazione funziona apriamo la cartella Google Drive nel computer e proviamo a modificare un file. Se dopo aver modificato il file vediamo il simbolo di aggiornamento significa che la sincronizzazione funziona.

Riavviare la sincronizzazione di Google Drive

La seconda cosa che possiamo fare se Google Drive non sincronizza i file e provare a riavviare la sincronizzazione.
Nell’area di notifica di Windows, l’area con le icone dei programmi attivi nell’angolo in basso a destra nella barra delle applicazioni, facciamo clic sull’icona Google Drive. Se l’icona non e presente facciamo clic sulla freccia ∧ Mostra icone nascoste).
Facciamo clic su Impostazioni (l’icona con i tre puntini verticali).
Nel menu visualizzato facciamo clic su Esci da Backup e sincronizzazione per arrestare la sincronizzazione.

Adesso premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo %ProgramFiles(x86)%\Google\Drive
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la cartella Drive.
Facciamo doppio clic con il pulsante sinistro del mouse su googledrivesync per risincronizzare Google Drive.
Per concludere chiudiamo la cartella Drive.
Proviamo a modificare un file per verificare se la sincronizzazione funziona.

Reinstallare Google Drive nel computer

Se non riusciamo a sincronizzare Google Drive riavviando la sincronizzazione proviamo a reinstallare Google Drive nel computer.
Colleghiamoci alla pagina download di Google Drive.
Nel riquadro Personale facciamo clic su Scarica.
Facciamo clic su Accetta e scarica per reinstallare Google Drive nel computer.

Messaggi di errore di Google Drive

Vediamo cosa fare se Google Drive non sincronizza i file perché riceviamo un messaggio di errore.

Errore di connessione
Il file non è presente sul computer
La sincronizzazione è bloccata
Si è verificato un errore sconosciuto
Si è verificato un problema sconosciuto: Google Drive verrà chiuso
Riavviamo la sincronizzazione di Google Drive
Google Drive si chiude improvvisamente
Reinstalliamo Google Drive sul computer
Errore di autorizzazione
Non siamo più autorizzati a visualizzare il file o la cartella.
Questo errore si verifica quando non siamo il proprietario del file. Contattiamo il proprietario del file per sapere come procedere.
Non disponi dell’autorizzazione necessaria per sincronizzare questo file
Contattiamo il proprietario del file per sapere come procedere.
Alcuni file non possono essere sincronizzati
Sincronizziamo manualmente i file.

Sincronizzare i file di Google Drive manualmente

Se riceviamo un errore che indica che uno o più file non possono essere sincronizzati possiamo provare a effettuare la sincronizzazione manuale.
Nell’area di notifica di Windows, l’area con le icone dei programmi attivi nell’angolo in basso a destra nella barra delle applicazioni, facciamo clic sull’icona Google Drive. Se l’icona non e presente facciamo clic sulla freccia ∧ Mostra icone nascoste).
Facciamo clic su Visualizza # file non sincronizzabili.
Facciamo clic su Riprova.
Se risulta ancora impossibile sincronizzare i file di Google Drive riavviamo la sincronizzazione.