Google Drive su Android

229
Google Drive su Android

Google Drive è il servizio di cloud storage che consente l’archiviazione e la sincronizzazione di file in rete (→ cos’è e come funziona Google Drive).
In questa guida vedremo come usare Google Drive su Android per poter visualizzare e condividere i nostri file direttamente da smartphone o tablet.
Nella prima parte della guida verrà spiegato come installare l’app Drive sul dispositivo mobile e come utilizzarla mentre nella seconda parte della guida vedremo quali sono i metodi che possiamo utilizzare per condividere un file o una cartella.
Importante: ricordiamo che l’utilizzo di Google Drive richiede l’accesso con un account Google. L’account Google è l’account unico usato per accedere a tutti i prodotti Google (Drive, Gmail, Google+, Google Maps e YouTube).

Come installare Google Drive su smartphone e tablet

Se vogliamo usare Google Drive su Android dobbiamo scaricare e installare l’app Drive.
In molti dispositivi mobili l’app viene preinstallata dal produttore. Prima di procedere verifichiamo se è già presente nell’elenco delle app installate.

Per installare Drive tocchiamo l’app del Play Store (il servizio di distribuzione digitale di Google) sul dispositivo mobile.
Nella casella di ricerca del Play Store digitiamo Google Drive.
Dopo aver trovato Drive tocchiamo Installa per avviare l’installazione.
Importante: se la dicitura Installa non è presente ma vediamo Apri significa che l’app è già installata sul dispositivo in uso.

Come usare Google Drive su Android

Al termine dell’installazione tocchiamo l’app sul dispositivo mobile per avviarla.
Vediamo adesso come eseguire alcune operazioni.

Caricare un file

Per caricare un file tocchiamo Aggiungi (+).
Tocchiamo Carica.
Troviamo il file che vogliamo caricare sul dispositivo mobile.
Tocchiamo il file per caricarlo.

Creare una nuova cartella

Per creare una nuova cartella tocchiamo Aggiungi (+)
Tocchiamo Cartella.
Digitiamo il nome della cartella e tocchiamo Crea.

Scansionare e salvare un documento

Per scansionare un documento, una lettera, un estratto conto o uno scontrino e salvarlo come PDF direttamente in Google Drive tocchiamo Aggiungi (+).
Tocchiamo Scansiona.
Scattiamo una foto del documento.
È possibile ritagliare e modificare il documento toccando le icone.
Per scattare una nuova foto tocchiamo l’icona a forma di cerchio con la freccia. Per eseguire la scansione di un’altra pagina tocchiamo +
Tocchiamo V per salvare il documento (oppure X per eliminarlo).
Digitiamo il nome per il documento e se necessario selezioniamo la cartella di Google Drive dove salvarlo.
Per concludere salviamo il documento.

Scaricare un file

Per scaricare un file di Google Drive sul dispositivo mobile Android tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Nel menu visualizzato tocchiamo Scarica.

Condividere file di Google Drive con Android

Continuiamo la guida di Google Drive su Android spiegando come condividere un file o una cartella.
La condivisione di un elemento archiviato in Google Drive può essere effettuata in diversi modi: condividendo l’elemento con persone specifiche, condividendo un link al file o alla cartella oppure condividendo un file pubblicamente.

1º Metodo | Condividere file e cartelle con persone specifiche

Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Troviamo il file o la cartella che vogliamo condividere.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Nel menu visualizzato tocchiamo Condividi.
L’app Drive consente di condividere i file con le persone che hanno un account Google.
Nella sezione Persone digitiamo l’indirizzo email della persona o il gruppo con cui vogliamo effettuare la condivisione.
Google Drive invierà una email alla persona con con abbiamo effettuato la condivisione. L’email conterrà un link per accedere all’elemento condiviso con Google Drive. Se non vogliamo inviare l’email tocchiamo Altro e tocchiamo Salta invio notifiche.
Importante: se non inviamo una email di notifica, le persone dovranno effettuare l’accesso prima di sapere cosa abbiamo condiviso con loro.
Per concludere e condividere il file o la cartella tocchiamo Invia (l’icona con la freccia che punta verso destra).

Limitare la condivisione di un file di Google Drive

Quando condividiamo un file o una cartella con Google Drive possiamo selezionare le autorizzazioni di condivisione per stabilire cosa le altre persone possono o non possono fare con l’elemento che abbiamo condiviso con loro.
Importante: le autorizzazioni di condivisione non sono definitive ma possono essere modificate in qualsiasi momento. Inoltre le autorizzazioni di condivisione per i file sono diverse da quelle utilizzabili per le cartelle.

Autorizzazioni di condivisione per i file

  • Visualizzazione
    Se selezioniamo questa opzione le persone con cui abbiamo condiviso un file potranno visualizzarlo ma non potranno modificarlo o condividerlo con altre persone.
  • Aggiunta di commenti
    Se selezioniamo questa opzione le persone con cui abbiamo condiviso un file potranno visualizzarlo e aggiungere commenti ma non potranno modificarlo o condividerlo con altre persone.
  • Modifica
    Se selezioniamo questa opzione le persone con cui abbiamo condiviso un file potranno visualizzarlo, aggiungere commenti, accettare o rifiutare suggerimenti e condividerlo con altre persone.

Autorizzazioni di condivisione per le cartelle

  • Può solo visualizzare
    Se selezioniamo questa opzione le persone con cui abbiamo condiviso una cartella potranno visualizzarla e aprire tutti i file che contiene.
  • Può organizzare, aggiungere e modificare
    Se selezioniamo questa opzione le persone con cui abbiamo condiviso una cartella potranno aprire, modificare, eliminare e spostare tutti i file presenti all’interno della cartella. Inoltre le persone potranno aggiungere file alla cartella condivisa con loro.

2º Metodo | Condividere un link al file o alla cartella

È possibile inviare un link al file o alla cartella in modo che chiunque ottenga il link possa utilizzarlo. Quando condividiamo un file tramite link il nostro nome sarà visibile e saremo indicati come proprietari dell’elemento condiviso.
Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Troviamo il file o la cartella che vogliamo condividere.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Nel menu visualizzato tocchiamo Condivisione tramite link.
Tocchiamo Copia link.
Incolliamo il link in una email o in un qualsiasi strumento di condivisione.

Impostazioni di condivisione tramite link

Quando condividiamo un link a file o una cartella con Google Drive possiamo modificare le impostazioni di condivisione per definire cosa è possibile fare quando si entra in possesso del link.

  • Attivo – Pubblico sul Web
    Chiunque navighi in Internet potrà trovare e accedere al file o alla cartella tramite i risultati di ricerca o l’indirizzo web senza nessuna richiesta di autenticazione.
  • Attivo – Chiunque abbia il link
    Qualsiasi persona in possesso del link potrà accedere al file o alla cartella senza nessuna richiesta di autenticazione.
  • Non attivo – Persone specifiche
    Il proprietario sarà l’unico in grado di accede al file o alla cartella fino a quando non deciderà di condividerlo.

3º Metodo | Condividere un file pubblicamente

Se vogliamo consentire a chiunque di cercare, trovare e aprire un file possiamo scegliere di condividerlo pubblicamente. Quando condividiamo un file pubblicamente il nostro nome sarà visibile e saremo indicati come proprietari dell’elemento condiviso.
Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Troviamo il file che vogliamo condividere pubblicamente.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Tocchiamo Informazioni (l’icona con la i) e Condivisione tramite link disattivata.
Per scegliere le azioni che una persona può effettuare sul file tocchiamo la freccia v
Incolliamo il link in una email o in un qualsiasi strumento di condivisione.

Interrompere la condivisione di un file di Google Drive con Android

Se non vogliamo più condividere un file con Google Drive dobbiamo interrompere la condivisione. Vediamo come fare.
Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Troviamo l’elemento per il quale vogliamo interrompere la condivisione.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Tocchiamo Informazioni (l’icona con la i).
Adesso tocchiamo la freccia v accanto alla persona con cui vogliamo interrompere la condivisione.
Per concludere tocchiamo Non può accedere.

Disattivare la condivisione tramite link

Se disattiviamo la condivisione tramite link, soltanto noi e le persone con cui abbiamo condiviso l’elemento utilizzando il menu potranno ancora visualizzarlo.
Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Troviamo l’elemento per il quale vogliamo interrompere la condivisione tramite link.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Tocchiamo Informazioni (l’icona con la i).
Adesso tocchiamo la freccia v accanto a Condivisione link attivata.
Tocchiamo Non può accedere.
Per concludere tocchiamo OK.

Cosa succede se eliminiamo un file condiviso

Vediamo cosa accade se eliminiamo un file condiviso di nostra proprietà.
Le persone che possono visualizzare, commentare o modificare il file potranno crearne una copia fino al momento in cui non lo elimineremo in modo definitivo.
Per eliminare un file di Google Drive in modo definitivo spostiamolo prima di tutto nel Cestino.
Apriamo il Cestino.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Tocchiamo Elimina definitivamente.

Importante: se eliminiamo un elemento condiviso che NON è di nostra proprietà, questo verrà rimosso da Google Drive ma resterà accessibile alle altre persone con cui è condiviso.

Visualizzare i file condivisi con noi

Toccando Condivisi con me potremo visualizzare i file e le cartelle che le altre persone hanno condiviso con noi, compresi gli elementi condivisi tramite link che abbiamo aperto.
Per ogni elemento potremo visualizzare la data in cui il file è stato condiviso con noi, il proprietario del file e il tipo di documento.

Attivare o disattivare l’utilizzo dei dati mobili

Vediamo come impostare Google Drive su Android per fare in modo che l’upload e l’aggiornamento dei file venga sospeso quando la connessione Wi-Fi non è disponibile, per evitare di utilizzare la connessione dati mobili.
Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Tocchiamo il menu (l’icona in alto con le tre linee orizzontali).
Tocchiamo Impostazioni.
Nella sezione Utilizzo dei dati attiviamo Trasferisci file solo su Wi-Fi.

Utilizzare Google Drive in modalità offline

Se vogliamo accedere a un file di Google Drive senza essere connessi a una rete mobile o Wi-Fi dobbiamo attivare l’accesso offline.
Importante: per attivare l’accesso offline dobbiamo essere connessi a Internet.

Come attivare l’accesso offline

Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Troviamo il file che vogliamo rendere disponibile offline.
Tocchiamo Altro, l’icona con i tre puntini verticali accanto al nome del file.
Attiviamo Disponibile offline per salvare il file offline.

Come visualizzare tutti i file disponibili offline

Apriamo l’app Drive sul dispositivo mobile.
Tocchiamo il menu (l’icona in alto con le tre linee orizzontali).
Tocchiamo Offline per visualizzare i file disponibili offline.