Liberare spazio in Windows 10

Liberare spazio in Windows 10

Vediamo quali sono i metodi che possiamo utilizzare se abbiamo la necessità di liberare spazio in Windows 10.
Nei sistemi operativi Microsoft sono disponibili alcuni strumenti che consentono di rimuovere molti elementi non essenziali per il corretto funzionamento di Windows. Se lo spazio disponibile sul disco del PC sta esaurendo è possibile utilizzare questi strumenti per rimuovere file e cartelle non essenziali.
Nella prima parte della guida vedremo come utilizzare il sensore memoria mentre nella seconda parte vedremo come utilizzare lo strumento pulizia disco.

Importante: come regola generale si consiglia di mantenere libero almeno il 20 per cento della capacità totale del disco di Windows. Questo per consentire l’installazione degli aggiornamenti importanti, per la corretta elaborazione dei file temporanei e per non influenzare le prestazioni del PC.

Visualizzare lo spazio libero in Windows 10

Prima di procedere spieghiamo come visualizzare lo spazio libero disponibile.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su Sistema.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Archiviazione.
Nella finestra Archiviazione vengono visualizzate le unità disco del sistema operativo.
Per ogni unità viene indicato lo spazio utilizzato e lo spazio disponibile in GB (gigabyte).
Facciamo clic sull’unità per vedere com’è distribuito lo spazio utilizzato.

Come liberare spazio in Windows 10 con il Sensore memoria

Iniziamo la guida su come liberare spazio in Windows 10 spiegando cos’è e come funziona il Sensore memoria.
Il sensore memoria è stato introdotto a partire dalla versione 1703 di Windows 10 (→ quale versione di Windows è installata nel computer). È uno strumento che può essere eseguito automaticamente quando lo spazio libero diventa insufficiente. Se viene attivato consente di eliminare i file non essenziali come ad esempio i file temporanei e il contenuto del cestino.
Vediamo come attivare il sensore memoria di Windows 10.

Apriamo la finestra Archiviazione.
Spostiamo il selettore Sensore memoria su Attivato.
Dopo l’attivazione il sensore memoria verrà eseguito in modo automatico quando necessario.

Se vogliamo eseguire il sensore memoria immediatamente facciamo clic su Libera spazio ora.
Dopo alcuni istanti comparirà un elenco degli elementi che possono essere eliminati.
Selezioniamo gli elementi e facciamo clic su Rimuovi file.

Se vogliamo modificare le impostazioni del sensore memoria facciamo clic su Cambia il modo in cui viene liberato spazio automaticamente.
In questa finestra è possibile selezionare ogni quanto tempo eseguire il sensore memoria e quali tipi di file eliminare.

Come liberare spazio in Windows 10 con Pulizia disco

Oltre al sensore memoria possiamo utilizzare Pulizia disco, uno strumento che consente di liberare spazio in Windows 10 rimuovendo i file temporanei, i file di sistema e molti altri elementi. Vediamo come funziona.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo cleanmgr
Facciamo clic su OK.
Se nel computer sono presenti più unità o partizioni (ad esempio C: e D: ) selezioniamo l’unità dov’è installato Windows 10.
Il sistema verrà analizzato automaticamente e al termine dell’operazione si aprirà la finestra Pulizia disco.

In Spazio complessivo che è possibile liberare: verrà indicata la quantità di spazio totale che è possibile liberare dopo la pulizia.
Nel riquadro File da eliminare: selezioniamo le caselle degli elementi che vogliamo cancellare.
Selezionando l’elemento comparirà la descrizione dei file che verranno eliminati mentre a fianco di ogni elemento verrà indicata la quantità di spazio che è possibile liberare.
Se non sappiamo quali tipi di file eliminare utilizziamo le impostazioni proposte da Windows. Se invece vogliamo avere informazioni sui tipi di file elencati leggiamo il paragrafo Elementi base nella guida → Pulizia disco di Windows.
Facciamo clic su OK per avviare la pulizia e liberare spazio in Windows 10.
Per concludere facciamo clic su Eliminazione file.
Aspettiamo il completamento dell’operazione.

Eliminare i file di sistema di Windows 10

Se vogliamo liberare altro spazio sul disco rigido del PC possiamo effettuare la Pulizia dei file di sistema.
Apriamo Pulizia disco.
Facciamo clic su Pulizia file di sistema.
Nel riquadro File da eliminare verranno visualizzati altri elementi, non presenti nella pulizia disco di base.
Selezioniamo gli elementi che vogliamo eliminare.
Anche in questo caso a fianco di Spazio complessivo che è possibile liberare: verrà indicata la quantità di spazio totale che è possibile liberare dopo la pulizia.
Attenzione: NON selezioniamo elementi a caso. Se non sappiamo a cosa servono i file visualizzati prima di eliminarli leggiamo il paragrafo Elementi file di sistema nella guida → Pulizia disco di Windows.
Facciamo clic su OK per avviare la pulizia e liberare spazio in Windows 10.

Pulizia disco avanzata

Oltre alla Pulizia disco possiamo utilizzare la Pulizia disco avanzata che consente di eliminare altri elementi come i file chkdsk, i file ESD e i file temporanei usati per la segnalazione degli errori di Windows 10.
Vediamo come effettuare la pulizia disco avanzata di Windows 10.

Apriamo il Prompt dei comandi di Windows come amministratore (→ come aprire il prompt dei comandi come amministratore).
Nel prompt dei comandi digitiamo:
%SystemRoot%\System32\Cmd.exe /c Cleanmgr /sageset:65535 & Cleanmgr /sagerun:65535

Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Si aprirà Impostazioni Pulizia disco.
Nel riquadro File da eliminare selezioniamo le caselle degli elementi che vogliamo cancellare.
Nella pulizia disco avanzata lo spazio che è possibile liberare non viene visualizzato.
Attenzione: NON selezioniamo elementi a caso. Se non sappiamo a cosa servono i file visualizzati prima di eliminarli leggiamo il paragrafo Elementi pulizia avanzata nella guida → Pulizia disco di Windows.
Facciamo clic su OK per avviare la pulizia e liberare spazio in Windows 10.

Disinstallare app e funzionalità

Se i metodi precedenti non hanno liberato abbastanza spazio possiamo disinstallare le app e i programmi non necessari o non utilizzati.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su App.
Nel menu a sinistra facciamo clic su App e funzionalità.
Sotto App e funzionalità saranno elencate tutte le app e tutti i programmi facoltativi.
A fianco di ogni app o programma sarà indicata la quantità di spazio utilizzata.
In Ordina per: selezioniamo Dimensioni se vogliamo vedere quali sono le app e i programmi che occupano più spazio sul disco di Windows 10.
Per disinstallare un’app o un programma selezioniamolo e facciamo clic su Disinstalla.

Spostare i file personali in un dispositivo di archiviazione

Se lo spazio libero non è ancora sufficiente possiamo spostare i file personali che utilizzano più spazio (immagini, audio, video) in un dispositivo di archiviazione esterno (chiavetta USB o hard disk).