Luminosità schermo di Windows 10

Luminosità schermo di Windows 10

La luminosità è la quantità di luce emessa dallo schermo del computer. Può essere regolata per migliorare la leggibilità del testo oppure per adattarla alle nostre esigenze. Ad esempio se stiamo utilizzando il PC portatile all’aperto, in una giornata soleggiata, potremmo scegliere di aumentare la luminosità per migliorare la visibilità del monitor. Se invece stiamo utilizzando il PC in una stanza con poca luce o in un ambiente completamente buio potrebbe essere utile ridurre la luminosità per non affaticare la vista.
La luminosità schermo di Windows 10 può essere modificata in qualsiasi momento in modi diversi. Vediamo come fare.

Metodo 1 | Modificare la luminosità schermo di Windows 10 nella finestra Impostazioni

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su Sistema.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Schermo.
Nella sezione Luminosità e colore spostiamo il selettore Modifica luminosità per regolare la luminosità.
Per aumentare la luminosità schermo di Windows 10 spostiamo il selettore verso destra.
Per diminuire la luminosità schermo di Windows 10 spostiamo il selettore verso sinistra.

Importante: il selettore Modifica luminosità potrebbe non essere presente nei PC desktop che utilizzano un monitor esterno. In questo caso per modificare la luminosità schermo di Windows 10 dobbiamo utilizzare i pulsanti presenti sul monitor.
Se stiamo utilizzando un PC portatile e il selettore Modifica luminosità non è presente oppure non funziona possiamo provare ad aggiornare i driver della scheda grafica del computer (→ come aggiornare i driver del PC).

Metodo 2 | Modificare la luminosità schermo di Windows 10 nel Centro notifiche

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e A contemporaneamente.
Si aprirà il Centro notifiche di Windows 10, il riquadro che compare sul lato destro dello schermo.
Nel Centro notifiche identifichiamo il pulsante della luminosità dello schermo, il pulsante con l’icona del Sole.
Facciamo clic su questo pulsante una o più volte per modificare la luminosità.
La luminosità schermo di Windows 10 può essere impostata in percentuali diverse: 0%, 25%, 50%, 75%, 100%.

Importante: il pulsante della luminosità potrebbe non essere presente nei PC desktop che utilizzano un monitor esterno. In questo caso per modificare la luminosità di Windows 10 dobbiamo utilizzare i pulsanti presenti sul monitor.
Se stiamo utilizzando un PC portatile e il pulsante della luminosità non è presente oppure non funziona possiamo provare ad aggiornare i driver della scheda grafica del computer (→ come aggiornare i driver del PC).

Luce notturna

Continuiamo la guida sulla luminosità schermo di Windows 10 spiegando cos’è e a cosa serve la funzione Luce notturna.
A partire dalla versione 1703 di Windows 10 (→ quale versione di Windows è installata nel computer) oltre alla possibilità di modificare la luminosità dello schermo è possibile utilizzare una funzione chiamata Luce notturna. Questa funzionalità consente di ridurre la quantità di luce blu emessa dello schermo mostrando colori più caldi e confortevoli.
L’utilizzo della Luce notturna può ridurre l’affaticamento della vista durante la visione in ambienti bui e può prevenire i disturbi d’insonnia provocati dall’utilizzo del PC durante la notte. Alcuni medici ritengono infatti che la luce blu emessa dagli schermi possa influire in modo negativo sulla capacità di addormentarsi.
La Luce notturna può essere attivata nel centro notifiche di Windows 10 in questo modo.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e A contemporaneamente.
Si aprirà il Centro notifiche di Windows 10, il riquadro che compare sul lato destro dello schermo.
Nel Centro notifiche identifichiamo il pulsante Luce notturna.
Facciamo clic su questo pulsante per attivare la Luce notturna.
Facciamo ancora clic sul pulsante per disattivare questa funzionalità.

Impostazioni luce notturna

Nelle Impostazioni di Windows 10 è possibile programmare l’utilizzo della Luce notturna per fare in modo che venga attivata e disattivata in modo automatico a un’ora precisa.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su Sistema.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Schermo.
Nella sezione Colore spostiamo il selettore Luce notturna su Attivato.
Facciamo clic su Impostazioni luce notturna.
Per abilitare la Luce notturna al tramonto e disabilitarla all’alba selezioniamo Dal tramonto all’alba.
Per personalizzare l’utilizzo della Luce notturna selezioniamo Imposta orari e specifichiamo l’ora in cui vogliamo che venga abilitata e disabilitata.
Se necessario spostiamo il selettore Temperatura colore notturna per impostare colori più o meno caldi.
Infine chiudiamo la finestra Impostazioni.

Luminosità adattiva

Concludiamo la guida sulla luminosità schermo di Windows 10 spiegando come usare la Luminosità adattiva.
Alcuni computer sono dotati di schermo con sensore della luminosità. Se il PC dispone di questo sensore possiamo fare in modo che la luminosità schermo di Windows 10 venga regolata automaticamente in base alle condizioni di luce dell’ambiente circostante.
Questa funzionalità dei sistemi operativi Microsoft è chiamata Luminosità adattiva e può essere attivata o disattivata nelle Impostazioni di Windows 10.
Importante: con la luminosità adattiva attivata è comunque possibile utilizzare il selettore di modifica della luminosità.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su Sistema.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Schermo.
Cerchiamo la voce Regola automaticamente la luminosità quando cambia l’illuminazione.
Spostiamo il selettore su Attivato per consentire a Windows 10 di regolare la luminosità in modo automatico.

Se la voce Regola automaticamente la luminosità quando cambia l’illuminazione non è presente significa che lo schermo del PC non dispone di un sensore della luminosità oppure che la luminosità adattiva e disattivata.

Come attivare la Luminosità adattiva

Se lo schermo del computer dispone di un sensore di luminosità ma la regolazione automatica non viene visualizzata dobbiamo attivare la luminosità adattiva nelle opzioni risparmio energia di Windows 10.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo powercfg.cpl
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Opzioni risparmio energia del Pannello di controllo di Windows 10.
Nel riquadro sinistro facciamo clic su Modifica le impostazioni di sospensione del computer.
Adesso facciamo clic su Cambia impostazioni avanzate risparmio energia.

Nella finestra Opzioni risparmio energia cerchiamo la voce Schermo.
Fcciamo clic su + per visualizzare le opzioni disponibili.
Facciamo clic su + a fianco di Attiva luminosità adattiva.
Facciamo clic su Impostazione e selezioniamo Attivata.
Se stiamo utilizzando un PC portatile possiamo scegliere di attivare la luminosità adattiva sia per l’Alimentazione a batteria che per l’Alimentazione da rete elettrica.
Per concludere facciamo clic su OK.
A questo punto nelle Impostazioni dello schermo di Windows 10 comparirà il selettore che consentirà di regolare automaticamente la luminosità quando cambia l’illuminazione.