Ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11

126
Ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11

Il ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11 consente di riportare il sistema operativo alla sua configurazione iniziale. In pratica ha lo stesso effetto di un’installazione da zero, ma senza la necessità di dover reinstallare i driver e con la possibilità di eliminare o mantenere i file e le cartelle personali dell’utente. Inoltre verranno reinstallate anche le app e i programmi desktop preinstallati del produttore.
La procedura descritta può essere utilizzata in tutte le versioni ed edizioni di Windows 11 (→ quale versione di Windows è installata nel PC) e in tutti i personal computer Acer, ASUS, Dell, HP, Lenovo e Toshiba.

Quando utilizzare il ripristino impostazioni di fabbrica

  • in caso di malfunzionamenti del sistema operativo
  • quando il sistema operativo è danneggiato
  • per eliminare tutte le modifiche apportate alle impostazioni di Windows
  • per reinstallare Windows senza dover cercare e installare i driver al termine dell’installazione
  • per reinstallare Windows mantenendo i file e le cartelle personali dell’utente
  • per reinstallare Windows eliminando tutti i file, le app e i programmi dell’utente
  • per eliminare i dati e le informazioni personali prima di vendere o regalare il PC

Come avviare il ripristino

Per avviare la procedura di ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11 procediamo in questo modo.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà l’app Impostazioni.

Come usare il ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11

Facciamo clic su Ripristino.

Ripristino Windows 11

Nella sezione Opzioni di ripristino facciamo clic su Ripristina le impostazioni di fabbrica del PC.

Come effettuare il ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11

Si aprirà la finestra Scegli un’opzione.
Scegliamo una delle opzioni disponibili.

  • Mantieni i miei file
    Vengono eliminate le app, i programmi e le impostazioni personalizzate. Non vengono eliminati i file e le cartelle degli utenti del PC.
  • Rimuovi tutto
    Questa opzione ha lo stesso effetto di un’installazione da zero. Vengono eliminate le app, i programmi, le impostazioni personalizzate ma anche i file e le cartelle di tutti gli utenti del PC.
Download da cloud Windows 11

Adesso dobbiamo scegliere come reinstallare Windows.

  • Download da cloud
    I file di installazione vengono scaricati dei server Microsoft. Se abbiamo una connessione Internet veloce utilizziamo sempre questa opzione in quanto verrà reinstallata la versione di Windows 11 più aggiornata.
  • Reinstallazione locale
    Vengono utilizzati i file di installazione presenti nel PC che vogliamo reimpostare. Lo svantaggio di questa opzione sta nel fatto che se i file sono corrotti non potremo reimpostare Windows 11. Inoltre verrà ripristinata la versione di Windows installata quando è stato acquistato il PC che potrebbe essere obsoleta o non aggiornata.
Impostazioni aggiuntive reimpostazione

Nella finestra Impostazioni aggiuntive verrà visualizzato un riassunto delle azioni eseguite.
Se vogliamo modificare le impostazioni correnti facciamo clic su Cambia impostazioni.

Scegliere le impostazioni di ripristino

Facciamo clic su Conferma per proseguire.

Ripristinare Windows 11 alle impostazioni di fabbrica

A questo punto verrà visualizzata una finestra riassuntiva.

Ripristinare Windows 11

Per avviare il ripristino impostazioni di fabbrica di Windows 11 facciamo clic su Ripristina.
Importante: la procedura potrebbe durare parecchio tempo. Se stiamo utilizzando un notebook colleghiamo l’alimentatore alla presa elettrica.

Articolo precedenteCome attivare il Super Amministratore di Windows
Articolo successivoCome cambiare lingua in Windows 11