Schermata di blocco di Windows 10

1059
Schermata di blocco di Windows 10

La schermata di blocco di Windows 10 è la schermata che viene visualizzata subito dopo il caricamento del sistema operativo. Contiene l’elenco di tutti gli account utente del computer e viene utilizzata per effettuare il login cioè l’accesso a Windows. È stata chiamata schermata di blocco dagli ingegneri Microsoft (in inglese Lock screen) perché blocca l’accesso al PC nel caso in cui le credenziali di accesso non siano corrette.
Vediamo come accedere alla schermata di blocco e quali sono le impostazioni che possiamo modificare per personalizzarla.

Come visualizzare la schermata di blocco di windows 10

Per visualizzare la schermata di blocco di Windows 10 procediamo in questo modo.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e L contemporaneamente.
Quella che vediamo è la Schermata di blocco.
Per sbloccare Windows facciamo clic in un punto qualsiasi dello schermo e facciamo clic su Accedi.

Come accedere alle impostazioni della schermata di blocco

La finestra dove possiamo modificare le impostazioni della schermata di blocco di Windows 10 può essere aperta in modi diversi.

Metodo 1 | Aprire la schermata di blocco di Windows 10 dal desktop

Posizioniamo il puntatore del mouse in un’area vuota del desktop.
Premiamo il pulsante destro del mouse.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Personalizza.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Schermata di blocco.

Metodo 2 | Aprire la schermata di blocco di Windows 10 nelle impostazioni

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su Personalizzazione.
Facciamo clic su Schermata di blocco.

Metodo 3 | Aprire la schermata di blocco di Windows 10 con il comando esegui

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo control desktop
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Schermata di blocco.

Personalizzare la schermata di blocco di Windows 10

Vediamo adesso come personalizzare la schermata di blocco di Windows 10.

Anteprima

Sotto anteprima saranno visualizzate tutte le modifiche effettuate.

Sfondo

Facciamo clic nel riquadro sotto Sfondo per visualizzare le opzioni disponibili.

Contenuti in evidenza di Windows
Selezionando questa opzione nella schermata di blocco verrà visualizzata un’immagine di sfondo diversa ogni giorno.
L’immagine iniziale viene caricata durante l’installazione di Windows e altre nuove immagini vengono caricate automaticamente nel corso del tempo.
Immagine
Selezionando questa opzione potremo scegliere un’immagine da utilizzare come sfondo.
Facciamo clic su Sfoglia per cercare un’immagine all’interno del computer.
Presentazione
Selezioniamo questa opzione se invece di una singola immagine vogliamo che venga visualizzato uno slideshow di tutte le immagini presenti in una cartella a nostra scelta.
Facciamo clic su Aggiungi una cartella per selezionare la cartella con le immagini.
Importante: la cartella deve trovarsi all’interno della cartella Immagini di Windows e deve contenere più di un’immagine da mostrare nella presentazione.
Facciamo clic su Impostazioni avanzate personalizzazione se vogliamo modificare altre impostazioni relative alla presentazione.

Scegli un’app di cui mostrare lo stato in dettaglio

In questa sezione possiamo scegliere un’app da eseguire in dettaglio all’interno della schermata di blocco.
Se ad esempio scegliamo Meteo quando compare la schermata di blocco verranno visualizzate le informazioni relative al meteo.
Facciamo clic sull’icona dell’app per selezionarla.

Scegli le app per cui visualizzare il riepilogo dello stato

In questa sezione possiamo scegliere le app da eseguire in background all’interno della schermata di blocco.
Per ogni app selezionata verrano visualizzate notifiche e brevi informazioni sullo stato. Queste informazioni compariranno nell’ordine in cui sono disposte le app.
Facciamo clic sull’icona dell’app per selezionarla e su + per aggiungere altre app.

Mostra l’immagine di sfondo della schermata di blocco nella schermata di accesso

Attivando questa opzione avremo la possibilità di cancellare la schermata di blocco con uno scorrimento del mouse oppure facendo clic. Subito dopo comparirà la cesella in cui digitare le credenziali di accesso con la stessa immagine come sfondo.
Windows utilizza l’immagine della schermata di blocco selezionata dell’ultimo utente che ha effettuato il login. Se nel PC sono presenti più utenti con impostazioni diverse può succedere di vedere l’immagine della schermata di blocco di un’altro utente.

Impostazioni della schermata di blocco di Cortana

Questa impostazione consente di attivare o disattivare Cortana (→ cos’è Cortana e come si usa) nella schermata di blocco, anche quando Windows è bloccato.
Facciamo clic su Impostazioni della schermata di blocco di Cortana.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Utilizzando la barra di scorrimento laterale cerchiamo Schermata di blocco.
Se vogliamo utilizzare Cortana nella schermata di blocco spostiamo il selettore su Attivato.
Importante: per ottenere i suggerimenti di Cortana nelle opzioni dello Sfondo dobbiamo selezionare Immagine oppure Presentazione.
Per consentire a Cortana di accedere alle informazioni personali quando la schermata di blocco è attiva selezioniamo la casella Permetti a Cortana di accedere a calendario, e-mail, messaggi e dati Power Bl quando il mio dispositivo è bloccato.
Se invece non vogliamo utilizzare Cortana nella schermata di blocco spostiamo il selettore su Disattivato.

Impostazioni timeout schermo e impostazioni screen saver

Se abbiamo la necessità di modificare anche le impostazioni relative alla disattivazione dello schermo e allo screen saver di Windows facciamo clic su queste voci.