Timeline di Windows 10: cos’è e come funziona

150
Timeline di Windows 10

La timeline o sequenza temporale, è una funzionalità di Windows 10 che consente di visualizzare le attività in esecuzione nel PC e le attività passate. Selezionando un documento o un file nella timeline potremo riprendere il lavoro dal punto in cui ci eravamo interrotti o visualizzare una pagina web aperta con Microsoft Edge.
In questo articolo verrà spiegato cos’è la timeline di Windows 10, come si usa e quali sono le impostazioni che possiamo modificare.

Cos’è la timeline di Windows 10?

Quando lavoriamo al computer visualizziamo siti Internet e apriamo file e cartelle in continuazione. Dopo alcuni giorni o settimane è facile dimenticare cosa abbiamo fatto e quali documenti abbiamo consultato o modificato.
La timeline viene in aiuto in queste situazioni, quando vogliamo sapere quali attività abbiamo eseguito o quali app abbiamo utilizzato nei giorni passati. Permette di ricostruire la sequenza temporale di tutto il lavoro svolto ma anche di trovare velocemente documenti o file sui quali stavamo lavorando in una data precisa.

Come visualizzare la timeline?

La timeline può essere aperta in due modi diversi utilizzando Visualizzazione attività.

1º Metodo | Premere una combinazione di tasti

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) + Tab contemporaneamente.

2º Metodo | Utilizzare la barra delle applicazioni

Nella barra delle applicazioni di Windows 10, la lunga barra orizzontale presente nella parte inferiore dello schermo, facciamo clic sull’icona Visualizzazione attività.

Perché la timeline non viene visualizzata?

La timeline è presente a partire dalla versione 1803 di Windows 10 (→ quale versione di Windows 10 è installata nel PC). Nelle versioni precedenti non è disponibile.
Se non viene visualizzata dobbiamo aggiornare il sistema operativo all’ultima versione (→ come aggiornare Windows 10).

Come utilizzare la timeline

Aprendo Visualizzazione attività, nella parte alta dello schermo troveremo i desktop virtuali (→ cosa sono i desktop virtuali) e subito sotto le finestre attive.
Sotto le finestre attive sarà visualizzata la timeline con le miniature dei file a cui abbiamo lavorato e le pagine web visitate con Microsoft Edge disposte in ordine cronologico inverso (dalla più recente alla meno recente).
A lato troveremo una barra di scorrimento con le date, utilizzabile per visualizzare la sequenza temporale, e una casella di ricerca accessibile facendo clic sull’icona a forma di lente di ingrandimento.
Facciamo clic su una miniatura per aprire il file con l’app utilizzata oppure la pagina web con Microsoft Edge.
Importante: la timeline di Windows 10 non consente di visualizzare file persi, eliminati e modificati. Se abbiamo la necessità di recuperare un file possiamo utilizzare la → cronologia file di Windows 10.

Come chiudere la timeline

Per chiudere la timeline di Windows 10 dobbiamo fare clic in uno spazio vuoto (dove non sono presenti miniature) oppure fare clic sull’icona Visualizzazione attività nella barra delle applicazioni.

Visualizzare la cronologia sul sito Microsoft

Se effettuiamo l’accesso a Windows 10 con un account Microsoft (→ differenza fra account locale a account Microsoft) potremo consultare più giorni nella sequenza temporale e filtrare le attività per tipo di dati direttamente online.
Per visualizzare e filtrare i dati colleghiamoci all’Account Microsoft, effettuiamo l’accesso e nel riquadro Privacy facciamo clic su Cronologia attività.

Come disattivare la timeline

Per impostazione predefinita la timeline archivia la cronologia delle attività in ogni dispositivo in cui è installato Windows 10.
Se vogliamo disattivare la timeline procediamo in questo modo.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni.
Facciamo clic su Privacy.
Nel riquadro sinistro facciamo clic su Cronologia attività.
Deselezioniamo la casella Archivia la cronologia delle attività in questo dispositivo.

Come rimuovere le attività dalla timeline

Per rimuovere un’attività dalla sequenza temporale selezioniamo una tipologia di dati e facciamo clic su Elimina sotto l’attività che vogliamo rimuovere.
Per rimuovere contemporaneamente tutti gli elementi selezioniamo una tipologia di attività e facciamo clic su Elimina attività.

Account Microsoft

La cronologia della timeline viene raccolta e archiviata in locale, cioè sul dispositivo utilizzato, per ogni account locale. Se sul PC abbiamo effettuato l’accesso con un account Microsoft ed è stata concessa l’autorizzazione, Windows invia la cronologia del dispositivo anche a Microsoft. In questo modo anche cambiando dispositivo, potremo sempre visualizzare le notifiche sulle attività e riprendere il lavoro da dove l’avevamo interrotto.
Se non vogliamo inviare le informazioni a Microsoft disabilitiamo la casella Invia la cronologia delle attività a Microsoft.

Se sul PC utilizziamo più account Microsoft, in Mostra le attività di questi account, potremo scegliere per quale account disattivare la timeline.