Home Windows Togliere lo standby dal PC

Togliere lo standby dal PC

5648
Togliere lo standby dal PC

Lo standby è una modalità in cui il computer non è operativo ma viene alimentato elettricamente ed è pronto all’uso.
Nei sistemi operativi Microsoft questa modalità viene chiamata sospensione ed è utilizzata per ridurre il consumo di energia.
Se vogliamo togliere lo standby dal PC dobbiamo modificare le impostazioni relative al risparmio energetico di Windows. Vediamo come fare.

Metodo 1 | Togliere lo standy dal PC nella finestra Impostazioni di Windows 10

Questo metodo può essere utilizzando soltanto in Windows 10 (→ quale versione di Windows è installata nel computer). Se il PC esegue un sistema operativo diverso dobbiamo seguire il metodo 2.

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e I contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Impostazioni di Windows 10.
Facciamo clic su Sistema.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Alimentazione e sospensione.
Adesso facciamo clic sul riquadro sotto Sospensione per visualizzare le opzioni disponibili.
Per togliere lo standby dal PC facciamo clic su Mai.
Nella stessa finestra possiamo anche modificare l’impostazione relativa alla disattivazione dello schermo.
Nei computer portatili le impostazioni relative alla sospensione possono essere selezionate sia per l’alimentazione a batteria che per l’alimentazione da rete elettrica.
Da questo momento la standby di Windows 10 sarà disattivato.
Per concludere chiudiamo la finestra Impostazioni.

Importante: se nella Schermata di blocco di Windows 10 abbiamo selezionato come Sfondo l’opzione Presentazione non potremo disattivare lo standby.
Per modificare le opzioni della schermata di blocco facciamo clic su Personalizzazione nella finestra Impostazioni.
Nel menu a sinistra facciamo clic su Schermata di blocco.
Per togliere lo standby dal PC sotto Sfondo selezioniamo Contenuti in evidenza di Windows oppure Presentazione.

Metodo 2 | Togliere lo standby dal PC modificando le opzioni di risparmio energia

Questo metodo può essere utilizzato in tutti i computer con Windows 10, Windows 8.1/8 e Windows 7 (→ quale versione di Windows è installata nel computer).

Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo powercfg.cpl
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Opzioni risparmio energia del Pannello di controllo di Windows.
Nel riquadro sinistro facciamo clic su Modifica le impostazioni di sospensione del computer.
Adesso facciamo clic sul riquadro a fianco Sospensione computer: per visualizzare le opzioni disponibili.
Per togliere lo standby dal PC selezioniamo Mai.
Nella stessa finestra possiamo anche modificare l’impostazione relativa alla disattivazione dello schermo.
Nei computer portatili le impostazioni relative alla sospensione possono essere selezionate sia per l’alimentazione a batteria che per l’alimentazione da rete elettrica.
Infine facciamo clic su Salva cambiamenti.
Per concludere chiudiamo le finestre Modifica combinazioni per il risparmio di energia e Opzioni risparmio energia.