Ultimo file aperto nel PC

Ultimo file aperto nel PC

Vediamo quali sono i metodi che possiamo utilizzare per sapere qual’è l’ultimo file aperto nel PC da un utente.
Nella prima parte della guida vedremo come ottenere un elenco degli ultimi file e cartelle aperti in Windows mentre nell’ultima parte della guida verrà spiegato come visualizzare informazioni sui file.
La guida che segue può essere utilizzata in tutti i computer con Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Come ottenere l’elenco degli ultimi file aperti in Windows

I sistemi operativi Microsoft consentono di visualizzare un elenco di tutti i file aperti recentemente nel PC. Questo elenco può essere ottenuto in due modi diversi: aprendo la cartella oggetti recenti oppure utilizzando la casella di ricerca di Windows.

1º Metodo | Utilizzare la cartella oggetti recenti

Vediamo come aprire la cartella Oggetti recenti, la cartella che contiene la cronologia dei file aperti nel computer.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo shell:recent
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la cartella Oggetti recenti.
L’ultimo file aperto nel PC sarà il primo visualizzato in alto nella lista.
Importante: i file contenuti all’interno della cartella oggetti recenti sono un collegamento ai file originali.

Visualizzare la data e l’ora in cui un file è stato aperto

Per ogni elemento visualizzato nella cartella oggetti recenti è possibile conoscere la data e l’ora esatta in cui il file è stato aperto.
Queste informazioni sono leggibili nella colonna Ultima modifica a fianco del nome di ogni file.

2º Metodo | Utilizzare la casella di ricerca

Vediamo come utilizzare la casella di ricerca di Windows per ottenere un elenco degli ultimi file aperti nel PC.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo shell:mycomputerfolder
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Questo PC (chiamata Computer in Windows 8 e Windows 7).
In alto a destra nella parte alta della finestra è presente un riquadro con scritto Cerca in Questo PC (chiamato Cerca Computer in Windows 8, Windows 7 e Windows Vista).
Facciamo clic con il pulsante sinistro del mouse all’interno della casella di ricerca.

Adesso nel menu in alto facciamo clic su Cerca.
Si aprirà la Barra multifunzione.
Nella barra multifunzione facciamo clic su Data ultima modifica.
A questo punto si aprirà un menu in cui potremo selezionare l’intervallo di ricerca che vogliamo utilizzare.
Per visualizzare l’elenco degli ultimi file aperti nel PC facciamo clic su Oggi. Se abbiamo appena acceso il computer selezioniamo un’altra voce.
Windows avvierà immediatamente la ricerca e dopo alcuni istanti comparirà l’elenco. L’ultimo file aperto nel PC sarà il primo visualizzato in alto nella lista.
Importante: la ricerca verrà effettuata all’interno di tutte le unità del computer collegate e visibili. Verranno inclusi nella ricerca tutti i file del computer compresi i file di sistema.

Filtri di ricerca

Se vogliamo cercare l’ultimo file aperto nel PC soltanto all’interno di una cartella specifica selezioniamola prima di avviare la ricerca.
Per limitare la ricerca possiamo anche utilizzare i filtri presenti a fianco di Data ultima modifica. I filtri di ricerca disponibili sono i seguenti:

  • Tipologia
    Questo filtro consente di limitare la ricerca in base a un gruppo predefinito di file. Ad esempio selezionando Documenti la ricerca verrà limitata ai file di testo, ai file PDF e ai file di Microsoft Office.
  • Dimensioni
    Questo filtro consente di limitare la ricerca in base alla dimensione del file che vogliamo trovare.
  • Altre proprietà
    Questo filtro consente di limitare la ricerca utilizzando altre opzioni specifiche: Percorso cartella, Nome, Tag, Estensione file.

Quando utilizziamo i filtri nella casella di ricerca viene visualizzato l’operatore di ricerca utilizzato seguito dai due punti e da un parametro.
Ad esempio se nel menu Data ultima modifica selezioniamo come intervallo di tempo Oggi, nella casella di ricerca comparirà ultimamodifica:oggi
Allo stesso modo se utilizziamo il filtro Tipologia selezionando come parametro Documento, nella casella di ricerca comparirà tipologia:=documento
L’elenco dei filtri cambia in base al tipo di cartella in cui vogliamo effettuare la ricerca.
Importante: in Windows 7 la barra multifunzione non è presente. Per utilizzare i filtri dobbiamo digitare l’operatore nella casella di ricerca. I filtri di ricerca non sono invece disponibili in Windows Vista.

Come ottenere altre informazioni sull’ultimo file aperto

Oltre alla data e all’ora in cui un file è stato aperto sul PC possiamo ottenere altre informazioni come la data di creazione e l’ultima modifica effettuata al file. Vediamo come fare.

Facciamo clic con il pulsante destro del mouse sull’ultimo file aperto oppure sul file che ci interessa.
Nel menu visualizzato facciamo clic su Proprietà.
Si aprirà la finestra Proprietà – Nome file.
Adesso facciamo clic sulla scheda Generale.
Nella parte bassa della scheda vedremo queste voci.

  • Data creazione
    Indica la data e l’ora in cui il file è stato creato.
  • Ultima modifica
    Indica la data e l’ora dell’ultima operazione di scrittura sul file. In pratica questa voce visualizza quando il file è stato modificato per l’ultima volta.
  • Ultimo accesso
    Indica la data e l’ora in cui il file è stato aperto per l’ultima volta.