Home Sicurezza Visualizzare i file nascosti di Windows

Visualizzare i file nascosti di Windows

1492
Visualizzare i file nascosti di Windows

In questa guida verrà spiegato come visualizzare i file nascosti di Windows.
Nella prima parte della guida spiegheremo cosa sono questi file e quali sono i metodi che consentono di renderli visibili mentre nella seconda parte della guida vedremo come identificare un file o una cartella nascosta.
La procedura descritta può essere utilizzata in tutti i computer con Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel PC).

Cosa sono i file nascosti di Windows

I file nascosti (in inglese hidden files) e le cartelle nascoste (in inglese hidden directory) sono file e cartelle essenziali per la corretta esecuzione del sistema operativo e dei programmi installati. Poiché sono fondamentali per la corretta esecuzione di Windows e dei programmi, gli sviluppatori di Microsoft hanno deciso di nasconderli per evitare che vengano modificati per errore dagli utenti meno esperti.
Se questi file vengono rinominati, spostati o eliminati potrebbero compromettere il corretto funzionamento di un programma o del sistema operativo.
Per questo motivo i file nascosti di Windows possono essere visualizzati ma solo su richiesta dell’utente.

Come visualizzare i file nascosti di Windows

Per visualizzare i file e le cartelle nascoste di Windows possiamo utilizzare due metodi diversi.

1º Metodo | Modificare le opzioni esplora file

Il primo metodo consiste nell’abilitare la visualizzazione dei file nascosti nelle opzioni cartella di Windows.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo control folders
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Opzioni Esplora File (chiamata Opzioni cartella nelle versioni precedenti di Windows).
Facciamo clic sulla scheda Visualizzazione.
Nel riquadro Impostazioni avanzate: cerchiamo Visualizza cartelle, file e unità nascosti (Visualizza cartelle e file nascosti in Windows Vista).
Selezioniamo questa opzione.
Per concludere facciamo clic su OK.
Da questo momento i file nascosti di Windows saranno visibili.

2º Metodo | Utilizzare il registro di sistema

Il secondo metodo che possiamo utilizzare consiste nell’utilizzare l’editor del registro di sistema di Windows (→ cos’è il registro di sistema di Windows).
Importante: l’editor del registro di sistema può essere avviato soltanto con un account amministratore (→ differenza fra utente standard e amministratore).
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo regedit
Facciamo clic su OK.
Si aprirà la finestra Controllo dell’account utente (→ cos’è il Controllo Account Utente).
Facciamo clic su Si.
Si aprirà l’Editor del Registro di sistema.

Attenzione: l’applicazione di una modifica non corretta al registro di sistema di Windows potrebbe rendere il computer inutilizzabile.
Prima di modificare il registro di sistema si consiglia di creare una copia di backup (→ come fare il backup del registro di sistema di Windows) oppure un punto di ripristino da poter utilizzare in caso di problemi (→ come creare un punto di ripristino di Windows).

Nel riquadro sinistro del registro di sistema cerchiamo questa chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced
Facciamo clic sulla chiave Advanced e nel riquadro destro cerchiamo il valore Hidden.
Facciamo doppio clic con il pulsante sinistro del mouse su Hidden.
Si aprirà la finestra Modifica valore DWORD.
In Dati valore: cambiamo il valore 2 con 1.
Infine facciamo clic su OK.
Per concludere chiudiamo l’Editor del Registro di sistema.
Da questo momento sarà possibile visualizzare i file nascosti di Windows.

Come verificare se i file nascosti di Windows sono visibili

Dopo aver abilitato la visualizzazione dei file nascosti di Windows vediamo come individuarli. Questi file e cartelle sono riconoscibili dalla loro icona che è trasparente.
Ad esempio proviamo a visualizzare la cartella nascosta AppData, la cartella dove vengono salvati i dati e le impostazioni dei programmi dell’utente. Questa cartella si trova nella directory del profilo utente.
Premiamo sulla tastiera del computer i tasti Windows (è il tasto con il logo di Windows) e R contemporaneamente.
Si aprirà la finestra Esegui (→ cos’è il comando Esegui di Windows).
Nella casella Apri: digitiamo %UserProfile%
Facciamo clic su OK.
La cartella nascosta AppData sarà riconoscibile dell’icona trasparente.

Disabilitare la visualizzazione dei file nascosti di Windows

Se vogliamo nascondere i file nascosti di Windows seguiamo la procedura precedente e nelle Opzioni Esplora File selezioniamo la casella Non visualizzare cartelle, file e unità nascosti.
In alternativa nel valore Hidden della chiave Advanced del registro di sistema di Windows cambiamo 1 con 2.

Cosa sono i file super nascosti di Windows

Anche se abbiamo abilitato la visualizzazione dei file nascosti, alcuni file del sistema operativo non saranno comunque visibili.
Infatti, oltre ai file nascosti, esistono anche i file super nascosti (in inglese super hidden files) che sono file e cartelle di sistema necessari per avviare ed eseguire Windows.
Attenzione: l’eliminazione o una modifica non corretta di un file super nascosto potrebbe rendere il computer inutilizzabile.

Come visualizzare i file super nascosti di Windows

Anche per visualizzare i file super nascosti di Windows possiamo utilizzare le opzioni esplora o il registro di sistema.

1º Metodo | Modificare le opzioni esplora file

Torniamo nella finestra Opzioni Esplora File.
Facciamo clic sulla scheda Visualizzazione.
Nel riquadro Impostazioni avanzate: cerchiamo Nascondi i file protetti di sistema (consigliato).
Deselezioniamo questa opzione.
Nell’avviso visualizzato facciamo clic su Si.
Da questo momento i file super nascosti di Windows saranno visibili.

2º Metodo | Utilizzare il registro di sistema

Torniamo nella chiave del registro di sistema:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced
Facciamo clic sulla chiave Advanced e nel riquadro destro cerchiamo il valore ShowSuperHidden.
Facciamo doppio clic su ShowSuperHidden (SuperHidden in Windows Vista).
Si aprirà la finestra Modifica valore DWORD.
Per visualizzare i file super nascosti di Windows in Dati valore: cambiamo il valore 0 con 1.
Facciamo clic su OK.
Infine chiudiamo l’Editor del Registro di sistema.
Adesso sarà possibile visualizzare i file super nascosti di Windows.