Windows Update: impossibile verificare la disponibilità di aggiornamenti

119
Windows Update: impossibile verificare la disponibilità di aggiornamenti. Il servizio non è in esecuzione

A volte può succedere che Windows Update (→ cos’è Windows Update), il servizio progettato per consentire ai sistemi operativi Microsoft di aggiornarsi automaticamente, non riesca a controllare se sono disponibili degli aggiornamenti per il PC.
Vediamo cosa fare in caso di blocco o malfunzionamento del servizio oppure se viene visualizzato il messaggio Windows Update: impossibile verificare la disponibilità di aggiornamenti. Il servizio non è in esecuzione. Potrebbe essere necessario riavviare il computer.
La guida che segue può essere utilizzata in tutti i computer con sistema operativo Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7 e Windows Vista (→ quale versione di Windows è installata nel computer).

Metodo 1 | Utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi

Se non riusciamo ad aggiornare il PC perché viene visualizzato il messaggio “Windows Update: impossibile verificare la disponibilità di aggiornamenti. Il servizio non è in esecuzione” possiamo scaricare uno strumento ufficiale della Microsoft in grado di diagnosticare e correggere gli errori che impediscono di effettuare gli aggiornamenti.
Questo strumento è completamente gratuito e può essere di aiuto in tutte le situazioni in cui Windows Update non funziona.

Se stiamo utilizzando Windows 10 per scaricare lo strumento facciamo clic sul link Fix Windows Update errors for Windows 10.
Se invece stiamo utilizzando Windows 8.1/8 o Windows 7 facciamo clic sul link Fix Windows Update errors.
Dopo alcuni istanti verrà scaricato un file sul computer.
Facciamo doppio clic con il pulsante sinistro del mouse sul file per eseguirlo e seguiamo le istruzioni visualizzate.
Se lo strumento di risoluzione dei problemi troverà degli errori effettuerà le correzioni (se possibile) in modo automatico.
Al termine della procedura proviamo nuovamente a eseguire Windows Update per verificare se il problema è stato risolto.

Metodo 2 | Ripristinare Windows Update in modo manuale

Se dopo aver utilizzato lo strumento di risoluzione dei problemi continuiamo a visualizzare il messaggio “Windows Update: impossibile verificare la disponibilità di aggiornamenti. Il servizio non è in esecuzione” possiamo provare a ripristinare Windows Update in modo manuale. Vediamo come fare.

Arrestare i servizi

Prima di tutto dobbiamo aprire il prompt dei comandi di Windows come amministratore. Se non sappiamo come fare leggiamo → come aprire il prompt dei comandi come amministratore.
Adesso dobbiamo arrestare il servizio trasferimento intelligente in background o BITS, il servizio Windows Update, il servizio Identità applicazione e il servizio crittografia.
Per arrestare questi servizi procediamo in questo modo.

Nel prompt dei comandi digitiamo net stop bits
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo net stop wuauserv
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo net stop appidsvc
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo net stop cryptsvc
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.

Adesso dobbiamo eliminare il file qmgr*.dat
Sempre nel prompt dei comandi di Windows digitiamo:
del “%alluserprofile%\Application Data\Microsoft\Network\Downloader\qmgr*.dat”
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Se compare il messaggio Impossibile trovare il percorso specificato procediamo con la guida.

Rinominare le cartelle di installazione utilizzate da Windows Update

Adesso dobbiamo rinominare le cartelle SoftwareDistribution e catroot2.
La cartella SoftwareDistribution viene utilizzata per memorizzare temporaneamente i file di installazione di Windows Update mentre nella cartella catroot2 vengono memorizzate le firme dei pacchetti di installazione degli aggiornamenti.

Nel prompt dei comandi digitiamo:
ren %systemroot%\SoftwareDistribution SoftwareDistribution.bak
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
ren %systemroot%\system32\catroot2 catroot2.bak
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.

Resettare il servizio BITS e il servizio Windows Update

Nel prompt dei comandi digitiamo:
sc.exe sdset bits D:(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;SY)(A;;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;BA)(A;;CCLCSWLOCRRC;;;AU)(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;PU)
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
sc.exe sdset wuauserv D:(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;SY)(A;;CCDCLCSWRPWPDTLOCRSDRCWDWO;;;BA)(A;;CCLCSWLOCRRC;;;AU)(A;;CCLCSWRPWPDTLOCRRC;;;PU)
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.

Registrare nuovamente i file BITS e Windows Update

Digitiamo i comandi elencati di seguito nel prompt dei comandi. Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer dopo ogni comando.
Dopo aver premuto Invio comparirà il messaggio di conferma della registrazione del file.
Importante: per alcuni file potrebbe comparire un messaggio che indica che il file non è stato trovato. In questo caso
procediamo con il comando successivo.

regsvr32.exe atl.dll
regsvr32.exe urlmon.dll
regsvr32.exe mshtml.dll
regsvr32.exe shdocvw.dll
regsvr32.exe browseui.dll
regsvr32.exe jscript.dll
regsvr32.exe vbscript.dll
regsvr32.exe scrrun.dll
regsvr32.exe msxml.dll
regsvr32.exe msxml3.dll
regsvr32.exe msxml6.dll
regsvr32.exe actxprxy.dll
regsvr32.exe softpub.dll
regsvr32.exe wintrust.dll
regsvr32.exe dssenh.dll
regsvr32.exe rsaenh.dll
regsvr32.exe gpkcsp.dll
regsvr32.exe sccbase.dll
regsvr32.exe slbcsp.dll
regsvr32.exe cryptdlg.dll
regsvr32.exe oleaut32.dll
regsvr32.exe ole32.dll
regsvr32.exe shell32.dll
regsvr32.exe initpki.dll
regsvr32.exe wuapi.dll
regsvr32.exe wuaueng.dll
regsvr32.exe wuaueng1.dll
regsvr32.exe wucltui.dll
regsvr32.exe wups.dll
regsvr32.exe wups2.dll
regsvr32.exe wuweb.dll
regsvr32.exe qmgr.dll
regsvr32.exe qmgrprxy.dll
regsvr32.exe wucltux.dll
regsvr32.exe muweb.dll
regsvr32.exe wuwebv.dll

Resettare Winsock

Adesso dobbiamo resettare Winsock, la libreria che definisce il modo in cui Windows deve accedere ai servizi di rete.
Sempre nel prompt dei comandi di Windows digitiamo:
netsh winsock reset
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.

Avviare i servizi

A questo punto dobbiamo riavviare i servizi che abbiamo arrestato precedentemente.

Nel prompt dei comandi digitiamo net start bits
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo net start wuauserv
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo net start appidsvc
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.
Digitiamo net start cryptsvc
Premiamo il tasto Invio sulla tastiera del computer.

Per concludere riavviamo Windows.
Proviamo a eseguire Windows Update per verificare se il problema è stato risolto.